Caricamento in corso...
iPhone

Il sogno di un iPhone 7 da 256GB potrebbe diventare realtà

Uno dei problemi che Apple dovrà risolvere entro la fine dell’anno con l’iPhone 7 sarà lo spazio di archiviazione. Il sempre crescente consumo e creazione di media non può essere soddisfatto da soli 16GB di spazio, per cui non possiamo fare a meno di chiederci quali saranno le opzioni di archiviazione per il prossimo smartphone Apple. Una recente voce ha sostenuto che l’iPhone 7 sarà disponibile con 256 GB di spazio di archiviazione, che probabilmente soddisferà le esigenze di quegli utenti che si concedono il lusso di app e contenuti digitali, e che amano registrare video 4K.

Si scopre poi che il principale rivale di Apple, che sembra essere un importante partner di iPhone ed esperto di componenti portatili di archiviazione, ha proprio il prodotto che l’iPhone potrebbe avere a bordo per espandersi fino a 256GB: Samsung ha annunciato giovedi il primo modulo di spazio di archiviazione da 256GB UFS del settore che si rivolgerà ai dispositivi mobili di fascia alta. Se non sapete perchè UFS è il tipo di memoria perfetta per i dispositivi mobili, vi ricordiamo che il Galaxy S6 e il Galaxy S7 sono dotati di questo particolare tipo di soluzione, che è incredibilmente veloce.

iphone-7-256-gb-informatblog

L’iPhone 6S, intanto, non ha l’arcihviazione UFS, anche se Apple ha migliorato la propria tecnologia per aumentare in modo significativo la velocità di lettura e scrittura flash interna. Non c’è niente che suggerisce che Apple prenderà in considerazione la memoria UFS di Samsung per l’iPhone, ma considerando che Samsung è uno dei principali fornitori di componenti per iPhone, è certamente una possibilità.

Samsung ha detto nel suo comunicato stampa che i nuovi chip sono così veloci che superano la velocità delle unità SSD per computer, il che significa che i trasferimenti di dati saranno estremamente veloci. La memoria UFS gestisce fino a 45.000 e 40.000 operazioni di input/output per la lettura e la scrittura casuale, oltre due volte più veloce della precedente generazione di memoria UFS. Quando si tratta di velocità reale, il modulo da 256 GB UFS realizza velocità di 850MB al secondo in lettura, mentre per quanto riguarda la scrittura sequenziale siamo su 260MB/s, tre volte più veloce delle schede microSD esterne ad alte prestazioni.

Combinate i chip UFS con la tecnologia USB 3.0, e sarete in grado di trasferire un film da 5GB Full HD da un computer a un dispositivo mobile in soli 12 secondi. Ancora meglio, i chip UFC sono di dimensioni inferiori rispetto una scheda microSD esterna, il che significa che ogni produttore di smartphone che sviluppa dispositivi di alta qualità sarà in grado di fornire ulteriore spazio di archiviazione, senza preoccuparsi di rendere i loro telefoni più spessi.

Samsung non ha comunicato nessun dispositivo che riceverà il nuovo spazio di archiviazione, ma non è irragionevole pensare che i telefoni di fascia alta tra cui i futuri iPhone 7, Galaxy S e Galaxy Note, si avvarranno della memoria UFS veloce. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti