iPhone

iPhone 7 e iPhone 6S entrambi in uscita nel 2015

Siamo a Maggio 2015, questo significa che mancano solo circa quattro mesi fino al prossimo iPhone. Siamo appena entrati in possesso dell’ultimo modello (beh…due), ma settembre è l’ora di Apple e del nuovo iPhone. Sarà interessante vedere cosa farà Apple, storicamente lancia la prossima generazione incrementale (si pensi all’iPhone 5 e all’iPhone 5S).

Non ci sono dubbi, l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus sono stati un grande progresso. Una capitolazione insolita da parte di Apple, in quanto la società ha ceduto alla domanda dei consumatori per schermi più grandi (anche se non per questo meno belli). Apple ha inoltre accoppiato questo fatto con un visual design radicalmente mutato, anche se ancora una volta mantenendo una certa familiarità. La società ha inoltre migliorato le caratteristiche della fotocamera, e ottimizzato il Touch ID, oltre ad un chip NFC per il proprio servizio di pagamenti mobili Apple Pay.

iphone-6s-informatblog

Stranamente, Apple è scesa a compromessi con la domanda dei consumatori per display più grandi come quelli di Samsung, mentre Samsung a sua volta ha ceduto alla domanda dei suoi fan per design esterno con vetro e metallo come quelli di Apple. I tempi stanno cambiando.

Gli acquirenti dei dispositivi mobili hanno molto apprezzato tutto questo, entrambi i dispositivi sono stati molto ben recepiti e valutati nelle recensioni, e sono andati esauriti negli scaffali di tutto il mondo. La revisione completa del design di Apple ha dato un’incredibile spinta in termini di vendite. C’è ancora molto interesse per i dispositivi concorrenti: Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, ma anche il nuovo LG G4 appena uscito, ricevono molta attenzione. Alcuni analisti prevedono che Samsung presto recupererà il ritardo in termini di vendite.

Quindi, con i prossimi 12 mesi più o meno sicuri per Apple, iniziamo a rivolgerci verso ciò che è in serbo per il più grande produttore di smartphone al mondo. E, naturalmente, sappiamo già, sarà all’altezza del settembre 2015. L’azienda ha stabilito l’abitudine di lanciare uno o due telefoni ogni anno, sempre pianificati con largo anticipo, quindi sapevamo che almeno un iPhone 6S stava arrivando e non è troppo sorprendente che le voci abbiano cominciato già a girare – a dire la verità semmai sono un po ‘in ritardo, in quanto sentivamo parlare di iPhone 6 prima del lancio del 5S. La cosa interessante, però, è che siamo anche sentendo parlare di un iPhone 7.

Così com’è allo stato attuale ci sono due scuole di pensiero sui piani di Apple per la sua linea di iPhone nel 2015: da un lato ci sono gli iPhone 6s e iPhone 6s Plus, e questo sarebbe in sintonia con precedente processo di aggiornamento stile tic-tac della società, per cui grandi cambiamenti vengono presentati al tic, e piccoli aggiornamenti presentati al tac, ogni anno. Tuttavia, ci sono anche un sacco di voci che Apple possa abbandonare questo approccio del tutto e spostandosi direttamente sul nuovo iPhone 7. E il motivo è più o meno quello che ci si aspetta: Apple è preoccupata che persone abbiano iniziato a prendere le misure, duqnue molti utenti potrebbero attendere l’iPhone 7 anzichè acquistare il 6s nel 2015, un potenziale scenario che potrebbe danneggiare la crescita per l’anno in corso.

E questo non è qualcosa che Apple vuole. Non dopo i successi del 2015. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti