iPhone

Apple includerà una telecamera tipo-Kinect nell’iPhone 8?

Apple è al lavoro su una fotocamera “rivoluzionaria”, che potrebbe essere utilizzata sull’iPhone 8 per il riconoscimento facciale o dell’iride, giochi, e selfie 3D. Questo secondo una nuova nota di ricerca scritta dall’affidabile analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo.

Anche se questo tipo di tecnologia è rara su uno smartphone, Kuo sta descrivendo una tecnologia resa popolare da Microsoft con il Kinect: la messa a punto è praticamente la stessa.

Kuo dice che Apple inserirà questa tecnologia sul davanti dell’iPhone 8, aumentando il tradizionale sensore della telecamera con un proiettore a infrarossi e un ricevitore. (Anche il Kinect è composto da una macchina fotografica tradizionale, un proiettore a infrarossi e un ricevitore a infrarossi)

apple fotocamera iphone 8

Questi tre componenti permetterebbero all’iPhone 8 di catturare informazioni di profondità, invece di un’immagine piatta. Questo è particolarmente importante se Apple intende utilizzare il riconoscimento facciale per sbloccare l’iPhone, in quanto potrebbe impedire a qualcuno di utilizzare una fotografia di un volto per ingannare il dispositivo per lo sblocco.

Il rapporto dice anche che i giochi potrebbero utilizzare il nuovo sensore, e avrebbe senso considerando che in realtà è solo un Kinect ridotto. In realtà, Apple ha già acquisito Primesense, la società che per prima ha sviluppato il Kinect nel 2013, quindi non c’è motivo per non aspettarsi somiglianze.

Per ora però, i suggerimenti d’uso per i giochi sono un po’noiosi. Kuo afferma che la fotocamera può essere utilizzata per scattare selfie 3D che potrebbero poi essere messi su personaggi del gioco. Sicuramente Snapchat troverà un uso migliore di questa fotocamera in meno di un paio d’ore.

Kuo dice anche che Apple ha finalmente aggiunto la funzionalità di rilevamento profondità alle fotocamere posteriori dell’iPhone 8, anche se non ha idea di cosa potrebbe servire.

Tutto questo si riallaccia alle voci secondo cui Apple sta lavorando sul riconoscimento facciale o dell’iride per il prossimo iPhone 8, in sostituzione o in alternativa al Touch ID, dal momento che vuole far sparire il pulsante Home. Non è ancora del tutto chiaro come funzionerà; molti smartphone Android hanno lettori di impronte digitali in altri luoghi, come sul pulsante di alimentazione o sul retro del dispositivo, e dobbiamo ancora vedere il riconoscimento facciale.

Quindi, se Apple sta progettando di usarlo come sostituzione per Touch ID, e non solo come una nuova funzione divertente, dovrà essere abbastanza certa che si tratti di un miglioramento.

Kuo non sembra conoscere quali modelli di iPhone avranno questa tecnologia. Ha predetto che Apple annuncerà tre nuovi iPhone quest’anno: le riprogettazioni dei modelli da 4.7 e 5.5 pollici, e un modello da 5.8 pollici nuovo di zecca con un display OLED curvo.

Quel modello sarebbe chiaramente un dispositivo di fascia alta, e non è chiaro se questo è il tipo di funzione – come la doppia fotocamera su iPhone 7 Plus – che Apple vorrebbe sui suoi telefoni più costosi.(Fonte)

Rispondi

Le guide più interessanti