Gossip e frivolezze

iWatch in Europa é un marchio brevettato da una società italiana

iWatchL’iWatch sarà prodotto finalmente? Nel caso in cui sia così, quando e quanto costerà? Per adesso non si hanno notizie ma Apple saprà come stupirci. L’unica cosa certa, per ora, è che la società dei problemi in Europa e USA. Infatti iWatch è un brand registrato in tutta l’Unione Europea e negli States da due diverse società.

Nei giorni scorsi, si è parlato del fatto che Apple sta facendo di tutto per registrare il marchio iWatch nel maggior numero di paesi, in modo da evitare azioni legali in occasione del lancio del dispositivo. Nello specifico, Apple ha fatto la richiesta del marchio in Giappone, Messico, Russia e Taiwan ma, negli Stati Uniti e Unione Europea, sta avendo parecchi problemi.

I problemi sono dovuti a due differenti società. In Europa il marchio iWatch è stato registrato nel 2008 da una certa Probendi Inc che usa il marchio per il nome di un’applicazione in grado di inviare flussi audio e video per sistemi di sorveglianza.

A complicare la situazione è anche il fatto che la società Probendi ha qualcosa di misterioso: l’indirizzo postale che è stato depositato al momento della registrazione corrisponde a una località italiana. Per quanto concerne la situazione americana, invece, il marchio è stato depositato dalla OMG Electronics che lo vuole utilizzare per un progetto crowdsource funding sul portale Indiegogo che non ha ancora accolto molti consensi.

Tornando ad Apple, non sappiamo se chiami iWatch per uno dei suoi prossimi dispositivi. Nel caso in cui decidesse di farlo, ci saranno parecchie battaglie da fare. La questione con molta probabilità si risolverà con l’acquisizione del marchio stesso da parte di Apple oppure il suo utilizzo potrebbe essere giustificato poiché non c’è alcuna possibilità che si possano confondere i due marchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti