Jailbreak

Jailbreak iOS 10.2, gli ultimi aggiornamenti per iPhone 7

Il jailbreak iOS 10.2 dovrebbe essere già in fase di sviluppo, ma purtroppo per i proprietari di iPhone 7, non coprirà il loro dispositivo. La notizia è stata confermata da un tweet ufficiale di Luca Todesco, l’uomo dietro al software jailbreak iOS 10 Yalu.

L’hacker ha scelto il suo account ufficiale Twitter @qwertyoruiopz per rivelare che risolverà i problemi dell’attuale jailbreak iOS 10.1 in modo che possa supportare anche iOS 10.2.

Nel Tweet, Todesco ha chiarito che lo strumento non supporterà i dispositivi iPhone 7 che si trovano già su iOS 10.2, rilasciato il 12 dicembre dello scorso anno. Il popolare hacker non ha rivelato il motivo dietro l’esclusione dell’iPhone 7 con iOS 10.2 dal suo imminente software, tuttavia, ha messo in chiaro che il jailbreak iOS 10.2 potrebbe ancora supportare gli iPhone 7 che ancora eseguono iOS 10 o iOS 10.1.

Jailbreak iOS 10.2 aggiornamenti per iPhone 7

Nel frattempo, come riportato da TechTimes, il jailbreak iOS 10 Yalu è attualmente in fase di beta testing e per questo funziona solo su iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPad Pro, iPhone 7 e iPhone 7 Plus. E’ importante notare, tuttavia, che i possessori di iPhone che utilizzano l’attuale versione del jailbreak iOS 10 devono salvarsi i blob SHSH2 prima di aggiornare a iOS 10.2. Ciò è necessario in modo che gli utenti possano comunque scegliere di effettuare il downgrade alla versione precedente del firmware se necessario.

Nel frattempo, Apple ha già messo a punto un’altra beta di iOS 10.2.1 per gli sviluppatori. Questa è la quarta versione della beta rilasciata per i test, e gli sviluppatori sono tenuti a testarlo su iPhone, iPad e iPod touch. La prima e la seconda versione beta di iOS 10.2.1 sono state rilasciate nel dicembre dello scorso anno, mentre la terza versione è uscita all’inizio di quest’anno.

Avete già aggiornato il vostro iPhone a iOS 10.2? Cosa ne pensate sull’imminente jailbreak iOS 10 Yalu che supporta 10.2 ma non l’iPhone 7? Lasciateci un commento qui sotto. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti