Jailbreak

Uscito Jailbreak iOS 10.2 (Beta): Come scaricare il file IPA

Il noto hacker italiano Luca Todesco ha promesso all’inizio di questo mese di aggiungere il supporto iOS 10.2 al suo jailbreak Yalu. Todesco e Marco Grassi hanno rilasciato il jailbreak iOS 10.2 Yalu102 al pubblico, anche se ancora in versione beta. Esso permetterà agli utenti di liberare i loro iPhone e iPad con iOS 10.2.

Todesco ha scritto in un tweet pochi giorni fa che smetterà le ricerche su iOS dopo il jailbreak 10.2, a causa dell'”idiozia della comunità” che è “troppo complessa da gestire”.

Non supporta iPhone 7 e 7 Plus

È possibile scaricare il file IPA per il jailbreak semi-untethered utilizzando questo link. Prima di esaltarvi troppo sullo strumento, ricordate che è ancora in beta. Significa che può avere bug, e potrebbe non funzionare come previsto. A questo punto, dovrebbe servire soltanto per gli sviluppatori. Inoltre, il jailbreak è compatibile solo con i dispositivi a 64 bit. Se avete un dispositivo a 32 bit, vi andrà male.

jailbreak ios 10.2

Le scappatoie che Yalu102 sfrutta per iOS 10.2 non funzionano su iPhone 7 e 7 Plus. Per questo, il supporto a 64 bit è limitato solo per iPhone SE, iPhone 6S, 6S Plus e iPad Pro. Luca Todesco prevede di aggiungere il supporto per altri dispositivi a 64 bit (esclusi iPhone 7 e 7 Plus) in un futuro aggiornamento. Se possedete gli ultimi modelli di iPhone e volete effettuare il jailbreak, l’unica opzione è il jailbreak con Mach_Portal + Yalu per iOS 10.1.1.

Luca Todesco ha anche aggiunto il supporto per Cydia e Cydia Substrate in modo che gli utenti possano installare i tweak con il minimo sforzo. Se avete già eseguito l’aggiornamento a iOS 10.2.1 che Apple ha rilasciato all’inizio di questa settimana e volete il jailbreak, è necessario effettuare il downgrade a iOS 10.2, dato che Apple lo sta ancora firmando. Inoltre, non dimenticate di salvare i blob SHSH2 per iOS 10.2.

Jailbreak iOS 10.2: codice sorgente disponibile su GitHub

Todesco ha anche reso il codice sorgente del jailbreak Yalu102 disponibile su GitHub per chiunque lo voglia scaricare. Chiunque può dare uno sguardo a come il jailbreak è strutturato e come si presenta. Il codice sorgente è altamente instabile, e potrebbe causare problemi imprevisti durante l’uso normale. Apple nel frattempo, forse come contromossa, ha appena rilasciato iOS 10.2.1 al pubblico e la prima beta di iOS 10.3 agli sviluppatori.

Anche il gruppo di hacker cinese Pangu dovrebbe essere al lavoro su un jailbreak iOS 10.2. Ma Pangu ha ritardato l’uscita del suo strumento per motivi sconosciuti. Si ritiene che il flusso costante di aggiornamenti di sicurezza da parte di Apple possa aver causato loro svariati problemi.(Fonte)

Rispondi

Le guide più interessanti