Jailbreak

Jailbreak iOS 10.2 Yalu: arriverà su iPhone 7 e iPhone 7 Plus

Il jailbreak Yalu102 fornisce il supporto per l’aggiornamento iOS 10.2 e viene utilizzato in numerosi dispositivi Apple a 64 bit, come gli iPhone 6s, gli iPhone 6S Plus e l’iPhone SE, tra gli altri.

Ma per i proprietari di telefoni di punta attuali di Apple, vi è una grande notizia. Luca Todesco, l’uomo dietro il jailbreak Yalu, ha annunciato via Twitter che presto saranno supportati anche l’iPhone 7 e l’iPhone 7 Plus.

tweet luca todesco

Purtroppo, non ha indicato nessuna data di uscita specifica per quando l’aggiornamento diventerà disponibili, per questo il tweet dovrebbe essere preso con cautela: Todesco afferma infatti che questa non è una priorità per lui in questo momento.

Questa notizia è certamente ottima per i proprietari di iPhone 7 e iPhone 7 Plus che vogliono effettuare il jailbreak dei loro telefoni.

Apple interrompe la firma per iOS 10.2

Il jailbreak iOS 10.2 di Luca Todesco è semi-untethered, il che significa che si dovrà ripetere la procedura ogni volta che si riavvia il dispositivo.

L’altra cattiva notizia è che Apple ha chiuso la finestra di firma per iOS 10.2, quindi se avete eseguito l’aggiornamento a 10.2.1 e speravate di effettuare il downgrade a iOS 10.2 al fine eseguire il jailbreak del dispositivo, non sarete più in grado di farlo.

Se siete proprietari di un iPhone 7 o di un iPhone 7 Plus con sistema operativo iOS 10.2, assicuratevi di rimanere su tale versione e di evitare qualsiasi aggiornamento. Non tentate di effettuare il jailbreak del dispositivo comunque; attendete prima l’aggiornamento di Yalu.

Jailbreak iOS 10.1.1 Yalu

Per iOS 10.2 occorre salvare i Blob SHSH2

Se il vostro iPhone monta già il sistema operativo iOS 10.2, è altamente consigliabile salvare prima i blob SHSH2 del dispositivo per assicurarvi che possiate effettuare il downgrade del firmware senza difficoltà quando ne avete bisogno. I blob danno la possibilità di utilizzare una versione del sistema operativo che Apple non sta firmando. Dopo averlo salvato correttamente sul dispositivo, è possibile effettuare il jailbreak iOS 10.2 utilizzando l’ultima versione di Yalu102.

Una cosa è certa: iOS 10 è stato un osso duro per chi si occupa di jailbreak. Prima dell’avvento di Yalu102 di Luca Todesco, gli utenti erano in attesa di notizie da Pangu, un gruppo di hacker cinese. Essi hanno ritardato l’uscita del loro jailbreak iOS 10 e sono in silenzio dall’ultimo paio di mesi.

Questo potrebbe essere dovuto alle patch di sicurezza di Apple sempre più frequenti: Pangu potrebbe quindi essere in attesa di versioni di iOS più stabili prima di rilasciare il suo jailbreak iOS 10. (Fonte)

Rispondi

Le guide più interessanti