Caricamento in corso...
Jailbreak

Jailbreak iOS 10 uscito, funzionante anche su iPhone 7

Alcuni exploit hanno permesso a iOS 10 di essere sulla cresta dell’onda del jailbreak per alcuni mesi: figure di spicco nella comunità che lavorano su questo tipo di software hanno mostrato jailbreak funzionanti sulla nuova versione del sistema operativo di Apple. Tuttavia, non è stato rilasciato alcuno strumento pubblico sin dal jailbreak semi-untethered di Pangu per iOS 9.2-9.3.3 a luglio.

Per fortuna, c’è una notizia ufficiale: esiste un jailbreak iOS 10 e si può scaricare subito, cortesia dell’hacker italiano Luca Todesco, alias @qwertyoruiopz.

Ma c’è anche una cattiva notizia. E’ solo in versione beta, il che significa che probabilmente avrà bug e problemi di stabilità. In secondo luogo, è solo in forma semi-unthered, quindi avrete bisogno di rieseguire il jailbreak del dispositivo ogni volta che lo riavviate.

Jailbreak iOS 10

Quest’ultimo non è un gran problema, ci abbiamo avuto a che fare anche con il jailbreak di Pangu, anche se era molto facile in quanto bastava eseguire lo strumento tramite app sul dispositivo, e non c’era bisogno di collegare il dispositivo a un PC.

I problemi di stabilità sono invece probabilmente una grossa questione: il jailbreak iOS 10 è solo in beta e al momento è stato testato solo su iPhone 7, 7 Plus, 6S, 6S Plus e iPad Pro. Tuttavia, c’è un problema ancora più grande: il jailbreak è compatibile solo con iOS 10.1.1.

Si parlava già da tempo di un rilascio di strumenti di questo tipo, ma il problema era se abbandonare la versione stabile 9.3.3 di Pangu o aggiornare a 10.1.1? Molti hanno scelto la prima opzione per ovvie ragioni, ma quelli che hanno aggiornato hanno avuto problemi di stabilità.

Dato che Apple ha recentemente smesso di firmare iOS 10.1.1, se attualmente non avete questa versione non c’è modo di effettuare il jailbreak, a meno che non abbiate il vostro blob SHSH salvato per quella versione del firmware .

C’è un barlume di speranza, però, che uno qualsiasi dei team che lavorano sul jailbreak possa offrire uno strumento completamente untethered prima o poi. Inoltre, un programma chiamato Prometheus TSSChecker offre la possibilità di salvare i blob SHSH di qualsiasi versione di iOS e aggiornare o fare il downgrade di iOS per qualsiasi versione di cui si hanno i blob SHSH, indipendentemente dal fatto che tale versione sia firmata o no.

Questo potrebbe essere molto utile per il jailbreak iOS 10: per esempio, potreste avere salvato il blob SHSH per iOS 9.3.3, aver aggiornato a 10.1.1, salvare i blob SHSH anche per tale versione, e downgradare ancora una volta, senza rischiare il jailbreak, ma lasciando la possibilità di tornare di nuovo a iOS 10.1.1, anche se Apple ha smesso di firmare tale versione. Allo stesso modo potreste avere eseguito l’aggiornamento a iOS 10.2, e downgradare a 10.1.1 anche se Apple ha smesso di firmare quella versione.

E’ probabile che una frazione degli utenti riesca a farcela questa volta, anche se i possessori di iPhone 7 probabilmente credono di non aver nulla da perdere dal momento che nessun jailbreak è stato disponibile fino ad ora per i loro dispositivi. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti