Jailbreak

Jailbreak iOS 7 tethered per iPhone 4

jailbreak ios 7

jailbreak ios 7

Vediamo come effettuare un Jailbreak iOS 7 tethered per iPhone  4, questo sfruttando l’exploit  limera1n per le versioni 7.0, 7.0.2 e 7.0.3 del nuovo iOS di casa Apple.

Come già visto per la guida del Jailbreak iOS 6.1.3, nel momento in cui si sceglie di effettuare un Jailbreak di tipo tethered, è necessario sapere che, in caso di spegnimento del cellulare, qualunque sia la causa, per poter riavviare lo smartphone sarà necessario effettuare un reboot del dispositivo mediante connessione al computer.

Per poter eliminare un jailbreak di tipo tethered è sufficiente effettuare una formattazione del dispositivo mediante iTunes.

Il presente Jailbreak, viene effettuato utilizzando un tools sviluppato da  BlackGeek, questo tools è supportato solo da computer Mac. Dovremo inoltre munirci dell’app xCode scaricabile direttamente dall’Apple store.

[appbox appstore 497799835]

Dopo aver scaricato l’applicazione verificare che sia correttamente aggiornata, andare in Preferenze » Downloads. Se nella sezione download è presente il download del pacchetto Command Line Tools, procediamo scaricandolo. Se non dovesse essere presente saltiamo l’operazione e procediamo con i passi successivi.
L’attuale versione del tools non presenta un’interfaccia grafica, questo rende tutto più complicato. Sarà presto disponibile una versione compatibile anche con Windows. Pertanto si consiglia di attendere la prossima versione per effettuare il jailbreak.

Procedura per il Jailbreak iOS 7

  • Scarichiamo GeekSnOw in base alla versione del dispositivo di cui siamo in possesso ed estraiamone il contenuto. Per vedere la versione attualmente installata sul nostro iPhone andiamo in Impostazioni » Generali » Info, in fondo alla pagina troveremo il numero della versione.
  • All’interno sono presenti un file con una guida riportante i vari comandi da inserire in fase di installazione e il file Geeksn0w.sh. Apriamolo tramite terminale facendo click destro » Apri con… » Terminale. Ora procediamo con l’esecuzione dei diversi comandi.
  1. Premiamo 1 selezionando l’opzione “Installa opensn0w e tutti i plug-in necessari” e confermiamolo premendo invio.Jailbreak ios 7
  2. Viene richiesto il nome utente del vostro Mac. Il nome è possibile visualizzarlo sulla barra della finestra aperta, è la stringa compresa fra l’icone della casetta e il primo trattino separatore, è importante rispettare le maiuscole e minuscole. Premiamo invio per poter lanciare l’installazione e attendiamo che venga terminata, la fine viene determinata dalla comparsa della stringa “premi un tasto per continuare“.
  3. Procediamo con l’esecuzione del secondo passaggio presente nel menù. Digitando due e premendo il comando invio, si avvierà un’applicazione Java la quale richiederà il collegamento del vostro dispositivo in modalità DFU. Dopo aver effettuato il procedimento per la DFU mode attendiamo il termine della compilazione del programma annunciato dalla scritta “Success!” in colore verde. Al termine dell’operazione appena descritta NON chiudere le finestre ma ridurle ad icona.
  4. Procediamo con il comando della lista, una volta inviato ci verrà chiesta conferma, digitiamo “yes“. Successivamente sarà richiesto l’inserimento della password, digitate alphine. Come sicurezza sulla digitazione non è possibile visualizzare i caratteri durante l’inserimento. Se avrete digitato correttamente la stringa, premendo invio, la procedura sarà avviata correttamente. Come per le precedenti operazioni, al termine del processo, vi verrà richiesto di premere un tasto per continuare.
    Jailbreak ios 7
  5. Per il 4° passo del menù, dopo aver digitato e premuto invio, dovremo inserire nuovamente il nome del nostro Mac e per 3 volte la password alpine. Dopo aver inserito la terza password verrà avviato il programma, durante l’esecuzione sarrano stampate numerose righe di codice, al termine della compilazione il programma si chiuderà automaticamente, riaprilo nuovamente utilizzando il terminale, la procedura è la stessa di quella iniziale.
  6. Il successivo passo è quello di effettuare un avvio di boot del nostro dispositivo. Per farlo digitiamo il numero corrispondente al modello del nostro cellulare (5 » 3,1 – 6 » 3,2 – 7 » 3,3) . Ci viene nuovamente richiesto di attivare la modalità DFU mode. Al termine il nostro dispositivo si sarà avviato. Non sarà ancora disponibile Cydia.
  7. Prima di procedere con l’ultimo passo, dobbiamo registrare l’indirizzo IP a cui il nostro dispositivo è connesso. Per farlo andiamo in impostazioni » Wifi, accediamo alle info facendo click sulla i cerchiata situata a destra del nome della rete a cui siamo connessi. L’indirizzo IP avrà una stringa simile a 192.168.1.60, la variazione avverrà al più sugli ultimi due numeri.
    Digitiamo il numero nel terminale e premiamo invio. Inserire ancora una volta il nome del nostro Mac, l’indirizzo IP precedentemente memorizzato, digitiamo yes per proseguire e successivamente inseriamo la password alpine come nelle precedenti operazioni. Dopo la copia di alcuni file verrà richiesto per l’ultima volta l’inserimento della stessa password. Comincerà così l’installazione di Cydia che richiederà alcuni minuti.

Al termine dell’installazione il nostro iPhone si riavvierà e, come abbiamo più volte evidenziato durante il corso della guida, si bloccherà in recovery mode. Per poter proseguire con l’accessione ripetiamo l’avvio in modalità boot presentato nel passo 6.

Alla prima apertura dell’applicazione di Cydia comparirà un messaggio di archivio quasi pieno, questo non sarà vero. Inizialmente sarà vuoto, dovremo attendere il download di tutti i pacchetti, questo si sarà avviato automaticamente. Al termine del caricamento dei pacchetti ci verrà richiesto di effettuare un aggiornamento, selezioniamo la scritta aggiornamento completato, confermiamo l’aggiornamento completato e selezioniamo, successivamente, l’opzione forza rimozione per poi selezionare ritorna a Cydia.

La procedura sarà finalmente ultimata e potrete godere del Jailbreak iOS 7.

Attivazione DFU mode

Per poter impostare il nostro dispositivo in modalità DFU dovremo eseguire una combinazione di pressione sui tasti power e home.

  1. Teniamo premuti contemporaneamente, per 10 secondi, i tasti Power (quello utilizzato per l’accensione) e il tasto Home (unico tasto centrale presente sotto il display)
  2. rilasciamo solo il tasto Power e continuiamo a premere su quello Home fino a quando la procedura che si sta effettuando non sarà cominciata.
2 comments
    1. Claudio

      Per quanto riguarda questo tipo di jailbreak no perché è specifico per iPhone 4. A breve saranno disponibili nuovi jailbreak anche per le altre versioni. Quello di tuo interesse dovrebbe essere degli evad3rs di tipo untethered, per quello dicono di aspettare che venga aggiornata l’iOS alla versione 7.1 che, secondo alcune indiscrezioni dei programmatori di iOS, dovrebbe essere disponibile a gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti