PS4

La nuova Playstation 4 è stata svelata

PS4Sony ha presentato ieri, con un evento a New York, la nuova Playstation 4. L’evento trasmesso in streaming live, è cominciato alle 24,00, ora italiana, le 18,00 ora degli Stati Uniti. La nuova PS4, dopo quasi sette anni dall’uscita di Playstation 3, introduce una serie di novità in linea con le nuove tecnologie: una nuova interfaccia utente, integrazione con servizi Cloud, nuove modalità di scaricamento dei giochi, più potenza del processore e un nuovo controller. Ha dichiarato Sony che arriverà in tempo per il Natale 2013, dunque entro novembre, inizio dicembre di quest’anno, ad un prezzo che non è stato comunicato.

Nella suggestiva cornice del Madison Square Garden, i riflettori sono stati puntati sulle nuove potenzialità della PlayStation 4, che segnerà un netto cambiamento rispetto al passato. Le novità emerse sono quelle di un’esperienza di gioco innovativa. L’idea di Sony è quella di ridurre a zero i tempi di scaricamento dei giochi digitali.

A tale scopo è stata progettata un’architettura del sistema molto intelligente, che vede l’interazione con il mondo dei social network. Inoltre, le nuove applicazioni che PlayStation 4 porterà con sé, saranno gestite sulla nuvola da Gaikai, azienda specializzata in cloud gaming, acquistata da Sony in estate. Così si verrà a creare la cosiddetta PlayStation Cloud, un’area dove poter acquistare e fare download di giochi e aggiornamenti tramite internet con un servizio streaming. Infatti ci sono già diversi domini internet che sono stati registrati proprio da Gaikai in questi giorni.

Parlando di hardware, PS4 presenta un’architettura simile a quella di un PC, con CPU X86 a otto core da 1,6GHz, 8GB di RAM e GPU da ben due teraflop. Il sistema dà la possibilità di giocare mentre il gioco viene installato su HDD in background ed anche gli aggiornamenti e gli update dei giochi potranno essere scaricati senza interrompere l’esperienza di gioco in corso. L’altra novità è stata la presentazione di un nuovo controller, il DualShock 4, che presenta un tasto trig migliorato, un touchpad con nuovo input, una presa per la cuffia e un pulsante per la condivisione veloce dei contenuti.

Insieme al nuovo sistema di controller, è stata presentata una seconda periferica, Lightbar, capace di riconoscere l’ambiente in cui si muove il giocatore e percepire gli spazi e la posizione del giocatore stesso nella stanza. Come abbiamo detto, i videogame potranno essere scaricati velocemente sulla PS4. Si potrà effettuare il download di una prima parte dei dati del gioco e iniziare a giocare. Il completamento del download avverrà durante l’esecuzione del gioco. La nuova interfaccia grafica, invece, si basa sulla condivisione dell’esperienza di gioco.

Durante lo svolgimento di una partita, si potrà selezionare una porzione dell’azione effettuata, taggarla, condividerla online con gli amici e tornare a giocare. Inoltre, si può assistere ad una partita effettuata dagli amici, e interagire con loro, anche per aiutarli in caso di difficoltà. Chi proviene invece dall’esperienza della PlayStation 3, quei giochi non funzioneranno sulla nuova PlayStation4 a causa del nuovo hardware e dei supporti ottici. Si potranno utilizzare su PS4 solo i giochi online della PS3, attraverso i servizi offerti da Gaikai.

In questi ultimi anni, il mercato dei videogiochi si è completamente trasformato dalla sempre più pressante diffusione di smartphone e tablet. Le nuove console non possono non tenerne conto, ed ecco che sono stati proposti dalla Sony anche giochi a basso costo o addirittura in forma gratuita. Come abbiamo detto, al PlayStation Meeting del 20 febbraio non sono stati comunicati i prezzi ufficiali della nuova consolle Sony, ma pare confermato da più parti che dovrebbero uscire due varianti di PS4: una versione a 429 dollari e un’altra a 529 dollari.

Al momento non è noto su cosa differiscano i due tipi di consolle. Siamo curiosi di vedere che ruolo potrà avere oggi una console come quella della Sony in un mercato così competitivo e sbilanciato verso nuovi dispositivi multifunzione. La nuova versione della PlayStation avrà qualcosa di nuovo da dire a questo mercato in continua evoluzione? Vedremo.

3 comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti