Guide

Lavatrici Samsung: quali sono i modelli migliori?

migliori lavatrici samsung

Il primo modello fu inventato nel 1767 a Ratisbona, nell’attuale Germania. Si trattava di un apparecchio in legno con una centrifuga manuale. Stiamo parlando, ovviamente, della lavatrice. Un oggetto praticamente indispensabile per qualsiasi casa.

Il primo modello più simile a quello dei giorni nostri è stato realizzato da Thomas Bradford, nel 1860. Questa lavatrice aveva un cestello ottagonale in legno sito in una scatola più grande che veniva riempita di acqua saponata. Il funzionamento era, ovviamente, manuale attraverso una manovella che serviva a far ruotare la scatola interna.

L’americano William Blackstone, invece, nel 1874 fece costruire un barile di legno all’interno del quale i panni insaponati venivano mossi da un asse dotato di pioli, ovviamente azionato a mano. Negli anni, poi, questo strumento è stato perfezionato fino a diventare di uso comune e sempre più indispensabile.

Le lavatrici di ultima generazione hanno consumi molto ridotti ed hanno una capacità di carico capace di raggiungere i dieci chili di bucato. Tra i tanti marchi le lavatrici Samsung sembrano essere quelle più performanti. Ma quali sono le migliori lavatrici Samsung? Scopriamolo insieme.

Samsung Quick Drive

Il primo modello che andiamo ad analizzare è la Samsung Quick Drive. Questa lavatrice innovativa ha il doppio movimento autonomo di fondo ed il cestello consente cicli di lavaggi fino al 50% più veloci, sempre con la massima delicatezza sui tessuti.

lavatrici samsungDurante la fase di lavaggio, la lavatrice Samsung Quick Drive fa ruotare il fondo nel senso opposto al resto del cestello. In questo modo si migliorano le prestazioni e si risparmia tempo. Durante la fase di risciacquo, invece, il fondo ruota nello stesso senso del cestello e questo permette il miglioramento del movimento dell’acqua nella fase di centrifuga. Una lavatrice di ultima generazione perfetta per ogni esigenza.

Samsung AddWash

La AddWash è una lavatrice intelligente in quanto consente di aggiungere biancheria sporca anche durante il ciclo del lavaggio. Per fare ciò è necessario aprire l’oblò superiore e aggiungere la biancheria desiderata, mettendo semplicemente in pausa la macchina per pochi secondi. In questo modo si garantisce flessibilità ed è possibile sfruttare al meglio le fasi di risciacquo e centrifuga. La Samsung AddWash consente anche di aggiungere detergenti o additivi in qualsiasi fase del lavaggio. La lavatrice, inoltre, garantisce totale sicurezza grazie alla funzione “sicurezza bambini” che consente di bloccare l’accesso al pannello di controllo e all’apertura degli oblò.

>>LEGGI ANCHE: LO SMARTPHONE PIEGHEVOLE SAMSUNG<<

Samsung WW 70 K5410 WW

La terza lavatrice Samsung di cui parliamo è una lavatrice di ultima generazione a carica frontale e dal carico di 7 chili. La velocità di centrifuga raggiunge i 1400 giri al minuto ed è regolabile. Il display è incorporato ed in versione LED, con una classe energetica A+++. Questa lavatrice permette di effettuare un lavaggio a mezzo carico, ma prevede anche lavaggi esclusivamente pensati per i capi dei bambini, capi in cotone, capi scuri e capi per lo sport. Presenta, inoltre, un sistema di protezione per i bambini ed ha il sistema di bilanciamento del carico.

Rispondi

Le guide più interessanti