Gossip e frivolezze

Le società Hi-Tech festeggiano le unioni gay

Da facebook ad Apple..E’ passato in sordina ma anche il mondo della tecnologia si è battuto per le unioni gay, oltre 200 aziende del mondo Hi-Tech, nei giorni precedenti la storica sentenza, si erano riuniti firmando una petizione per cancellare definitivamente il Marriage Act, il testo di legge che fino a ieri vietava a due persone dello stesso sesso di contrarre matrimonio.

Dopo la sentenza storica del 26 giugno 2013 a favore dei matrimoni gay in America le maggiori società tecnologiche hanno partecipato ai festeggiamenti esprimendo la loro felicità e rilasciato dichiarazioni positive sulle unioni omosessuali, molte delle quali si sono sempre battute apertamente a favore dei matrimoni gay.

Facebook è stata tra le prime ad attivarsi a favore di chi crede fermamente che l’amore non debba essere vincolato da pregiudizi e sostenendo attivamente la comunità gay, ieri per festeggiare ha introdotto per i soli utenti americani un emonji di un arcobaleno e le parole “feeling pride”.

Facebook è stato l’esempio più eclatante, altre importanti società come Apple, società da sempre schierata a favore dei diritti degli omosessuali, ha rilasciato un comunicato con cui esprime la piena soddisfazione per la sentenza: “Apple sostiene con forza l’uguaglianza del matrimonio che considera come una questione di diritti civili. Per questo ci congratuliamo con la Corte Suprema per le sue decisioni prese oggi”.

Della stessa idea è anche HP che tra tutte le aziende è quella che con orgoglio rivendica il suo ruolo di azienda precursore della difesa dei diritti della comunità dei dipendenti LGBT, per voce di un commosso Michael Thacker, presidente della comunicazione globale di HP, l’azienda ha dichiarato: “HP ha più di 30 anni di collaborazione e partecipazione a manifestazioni dell’orgoglio gay, abbiamo lavorato tutto l’anno per costruire e rafforzare il ruolo dell’azienda come organizzazione che valorizza tutti i dipendenti, clienti e comunità”.

Spesso le aziende e noi appassionati di tecnologia veniamo indicati come superficiali, niente di più sbagliato, crediamo fortemente nel valore dell’uguaglianza e democrazia e nell’amore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti