LGSamsung

LG G3 vs Galaxy S5: software, hardware e macchina fotografica

Abbiamo impostato un confronto tra LG G3 vs Samsung Galaxy S5 basandoci non su estetica, design o interfaccia utente (che sono parametri soggettivi), ma su caratteristiche del software, hardware e specifiche tecniche e le importantissime prestazioni della fotocamera.

Software

Entrambi i produttori hanno dichiarato un approccio da ritorno alle origini nei loro prodotti di punta per il 2014. Il Samsung Galaxy S5 certamente ha esperienza grazie ai “trucchi” presenti sul Galaxy S4, ma la risposta del pubblico all’S5 è parsa essere piuttosto tiepida, anche se molto velocemente ha venduto più unità rispetto all’S4. In realtà noi abbiamo apprezzato molto il Galaxy S5, soprattutto in termini di nuovo software, esclusi i problemi con la nuova interfaccia TouchWiz. Non c’è da sorprendersi che LG abbia seguito gli sforzi di Samsung molto da vicino, cercando di migliorare i problemi esistenti, ma diamo un’occhiata a cosa è stato realmente fatto.

Samsung ha optato per caratteristiche utili, come lo scanner di impronte digitali, il monitor di frequenza cardiaca e una migliore gestione della batteria. Samsung ha la schermata iniziale My Magazine e informazioni sulla salute legate al monitor della frequenza cardiaca sul retro del dispositivo e dei sensori e accelerometro integrati. Gli indicatori di salute sono anche legati agli accessori indossabili come il Gear Fit. Samsung ha portato un grande Download Booster e una imponente modalità Ultra Power Saving sul suo S5, che completa le ottime ottimizzazioni fatte da Lucid Logix alla gestione generale della batteria.

LG ha seguito un approccio “semplice è meglio”, ma con risultati diversi. LG porta LGHealth in primo piano, ma senza il monitor della frequenza cardiaca o accessori indossabili. Quale è migliore spetta a voi deciderlo. Dove Samsung ha introdotto My Magazine in stile Flipboard, LG ha introdotto Smart Bulletin e Smart Notices, che sfidano le widget magazine di Samsung grazie alla funzionalità Google Now. LG ha una funzione di risparmio batteria nel G3, ma non è sofisticata come quella del Samsung Galaxy S5, inoltre l’S5 ha anche una modalità di risparmio energetico come il G3. Il G3 porta alcuni controlli basati sui gesti, e gli interessanti KnockOn e KnockCode. LG ha anche l’utile QMemo+, utile per prendere appunti, apps che fluttuano e la possibilità di condividere lo schermo a doppia finestra, insieme alla Smart Keyboard adattabile.

Senza aver potuto testare a fondo Smart Bulletin di LG attraverso l’intera gamma di quello che promette LG, è difficile dire quanto sia utile la funzione. Lo stesso vale per My Magazine: l’abbiamo disabilitato non appena abbiamo iniziato ad usare il Samsung Galaxy S5. L’utilità della Samsung Toolbox e della multi-finestra è anche questione di abitudini personali, così come lo è la doppia finestra del G3 e QMemo+. Entrambi hanno la condivisione dello schermo, la modalità facile e con una sola mano. Entrambi hanno però controlli gestuali piuttosto limitati. Se dovessimo scegliere un vincitore, potremmo dire che l’S5 integra le caratteristiche del software migliore e li porta un po’oltre il G3. Abbiamo apprezzato anche il fatto che l’S5 abbia rimosso alcune delle caratteristiche più ingannevoli dell’S4 e le abbia sostituite con aggiunte più utili, anche se KnockOn e KnockCode del G3 sono alcune delle nostre caratteristiche software preferite di sempre.

Hardware

Non c’è molto da dire qui che non sia possibile individuare nella tabella delle specifiche, ma sulla carta il G3 può sembrare migliore rispetto all’S5 in termini di processore, RAM e display, ma in tutta onestà davvero nessuno non noterà troppo una differenza durante l’uso corrente. Non si nota in particolare la visualizzazione Quad HD quando si sta scrivendo un testo o si scorrono i menu, e TouchWiz potrebbe essere molto ritardato, ma neanche il G3 è esattamente scattante (anche se abbiamo testato una versione di pre-produzione, non con il software definitivo).

samsung-galaxy-s5-informatblog

Se tutto ciò che volete è più grande e migliore, allora il G3 è il dispositivo che fa per voi: schermo più grande, migliore risoluzione, processore migliore, ricarica wireless e così via. Ma vedremo tra un minuto che l’S5 deve ancora giocare le sue carte: per cominciare, il Galaxy S5 è resistente all’acqua e alla polvere. Se siete un maniaco del fitness poi il monitor della frequenza cardiaca e l’integrazione con dispositivi indossabili vi renderà felici; inoltre la durata della batteria è eccezionale, cosa contro la quale LG non poteva proprio competere, anche se le loro ottimizzazioni risultano essere ottime. Tutto considerato G3 batte S5 su carta. Ma alcune cose sono difficili da quantificare – come l’utilizzo della batteria – e non abbiamo neanche toccato la fotocamera ancora. Per quanto riguarda i diffusori, quelli del Samsung Galaxy S5 sono forti e chiari, ma l’altoparlante da 1 Watt sul G3 lo sorpassa piacevolmente in termini di volume e in ricchezza dei toni (produce audio hifi a qualità 24-bit).

Fotocamera

Uno degli aspetti più importanti di qualsiasi telefono cellulare dei giorni d’oggi è la fotocamera, che supera sia l’importanza del software che dell’hardware. Ci sono state un paio di sopracciglia sollevate quando LG ha annunciato che il G3 avrebbe avuto la stessa risoluzione della fotocamera del G2, ma con i miglioramenti aggiunti di OIS+ e auto-focus laser. Certo, il sensore è migliore, ma sappiamo benissimo che tutti volevano una fotocamera da 16 MP, non una fotocamera da 13 MP. Eppure l’aggiunta del modulo auto-focus laser sul retro del dispositivo rende la ripresa di immagini, soprattutto in situazioni di scarsa luminosità, estremamente veloce, anche più veloce dell’autofocus Galaxy S5 (0,276 secondi contro 0,3 secondi). Il G3 è dotato di impostazioni e modalità della fotocamera abbastanza limitate, ma questo potrebbe cambiare nel software finale. Le immagini sembrano piuttosto buone alla luce del giorno ma sono un po’ sbiadite, la messa a fuoco è super veloce ma dobbiamo ancora vedere il post-processing pesante alla quale abbiamo assistito nel G2. Le performance con la luce bassa sono abbastanza buone, tuttavia il risultato è ancora abbastanza granuloso. Restate sintonizzati per ulteriori confronti della fotocamera.

L’S5, d’altro canto, ha potenziato la risoluzione della fotocamera, ha aggiunto un sensore ISOCELL e una messa a fuoco super-veloce (quando la differenza è solo di circa 25 millisecondi, si può affermare con certezza che è la stessa cosa!). Il Samsung Galaxy S5 ha un sensore HDR in tempo reale e altre impostazioni e modalità rispetto al G3, anche se Samsung ha rimosso alcuni dei modi meno utilizzati e li ha resi scaricabili. Le telecamere del Galaxy sono sempre state ottime e l’S5 non fa eccezione: ha una messa a fuoco selettiva (il G3 dispone di Magic Focus che fa la stessa cosa), ma nessuno dei due dispositivi fa molto bene. Così, mentre la fotocamera del G3 è perfettamente buona il Galaxy S5 è ancora migliore, producendo colori più ricchi in pieno giorno, più scuri, ma immagini meno sgranate in condizioni di scarsa illuminazione, e sicuramente batte il G3 in ambienti ad alto contrasto HDR. A distanza ravvicinata entrambi sono ugualmente buoni.

lg-g3-samsung-s5-informatblog

Beh, il gioco è fatto. Dove abbiamo valutato il G3 meglio dell’S5 è l’estetica: visualizzazione, design e interfaccia utente; il Samsung Galaxy S5 ha invece fatto una bella rimonta nelle funzionalità. Utilizza un po’meglio le caratteristiche del software integrate e vince a mani basse sulle prestazioni della batteria. E’innegabile anche l’utilità del Download Booster. Amiamo Knock On e Knock Code, ma non c’è molto in termini di software che LG fa meglio di Samsung. Il G3 chiaramente ha caratteristiche migliori rispetto all’S5 , ma è uscito diversi mesi dopo l’S5 e quindi ha un vantaggio naturale, anche se è mancato Snapdragon 805. L’S5 aggiunge alcune caratteristiche hardware che potrebbero essere utili per alcuni e non per altri, ma ci sono.

Il confronto fotocamera è un’altra storia, Samsung ha migliorato facendo fuori la roba inutile, e mentre LG ha effettuato alcuni miglioramenti sulla fotocamera, è impossibile decretare un vincitore senza un confronto molto dettagliato, anche se l’S5 ha più funzioni (anche se magari possono non interessarvi) . Quindi è uno a uno in questo confronto. Possiamo dire che vince il G3 considerando l’estetica e il design migliori, ma come sempre il discorso estetico è soggettivo. Ma dobbiamo dire che a prima impressione il G3 è uno dei migliori smartphone dell’anno mentre l’S5 non tanto. Ma ci piacerebbe sentire i vostri pensieri nei commenti! Chi pensate essere il migliore in termini di funzionalità? Quale dispositivo è meglio, a tutto tondo, secondo voi e perchè?

2 comments
  1. alessyo992

    G3 migliore in assoluto l’s5 secondo me è stato un flop soprattutto in fatto di estetica anche paragonato ad s4 che é moooolto più bello esteticamente. Parlo da possessore di note 3 quindi non sono di parte, e poi la batteria secondo me è migliore su g3 se solo la durata rimanesse come quella del predecessore l’avrebbe già battuto.

  2. Simone

    Sono possessore di samsung e iPhone da diversi anni(dal iPhone 2g),quindi da un bel po’…..
    Oltre i tutti i modelli apple,ho testato il primo samsung con s3,successivamente con s4 e oggi con s5.
    Pregi e difetti del s5 da me riscontrati:
    Difetti:
    Estetica non proprio entusiasmante
    Pregi:
    Batteria infinita(testata contro g2 che dura molto)ma questa del s5 dura ancora di più.
    Un passo nettamente in avanti(s4 aveva poca autonomia),uso più semplice e ottimo display.
    In attesa di testare il g3,per ora ritengo s5 il miglior telefono per ciò che riguarda le prestazioni in generale.
    Il mio giudizio non vuole essere assolutamente di parte,anche se potrebbe sembrarlo,ma ripeto,il mio “brutto” s5 mi sta dando notevoli soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti