Caricamento in corso...
LG

LG V20 non sarà modulare come il G5

Ci sono state molte voci di corridoio sull’LG V20, confermato come il primo smartphone che uscirà con Android 7.0 Nougat preinstallato. E’ stato già confermato che il prossimo smartphone della società coreana potrebbe avere alcuni aspetti simili all’LG G5, ma un nuovo rapporto proveniente dalla Corea suggerisce che potrebbe non essere modulare come lo smartphone di punta del 2016 di LG.

CNET Korea riporta infatti che il nuovo LG V20 non avrà un design modulare come l’LG G5, ma offrirà comunque una certa flessibilità agli utenti. A quanto pare, lo smartphone permetterà di accedere alla batteria semplicemente facendo scorrere la parte posteriore.

E’ stato sostenuto che l’LG V20 avrà una porta scorrevole sul retro simile a quella dell’HTC Desire HD, e che ci sarà un pulsante sul lato che permetterà di aprire la metà sinistra del portatile. In questo modo si consentirà agli utenti di accedere alla batteria, scheda microSD, e slot per schede SIM. E’ una soluzione diversa rispetto al G5, in cui gli utenti devono staccare completamente il fondo del dispositivo.

lg v20 non sarà modulare informatblog

LG spera che questo aumenterà il tasso di rendimento di produzione del V20 e quindi consentirà alla società di vendere più telefoni. Se questo si tradurrà o meno in un successo commerciale resta ancora da vedere.

La società sta per svelare formalmente il V20 ad un evento a San Francisco il 6 settembre. Purtroppo i dettagli del telefono non sono stati condivisi, cosa prevedibile dal momento che vogliono mantenere segreti i dettagli. Quello che possiamo aspettarci, visto che l’LG V20 è il successore dell’LG V10, è che potrebbe avere il display secondario.

Oltre a questo, davvero non sappiamo cos’altro aspettarci. E’ possibile che LG mantenga la dimensione dello schermo da 5,7 pollici, e possiamo aspettarci alcune modifiche al processore, alla RAM, e forse alla fotocamera. Dovrebbe avere il prezzo del suo predecessore, ma non possiamo esserne sicuri.(Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti