Smartwatch

Presentato LG Watch Urbane, darà battaglia ad Apple Watch

LG è stata tra i primi produttori di smartphone ad avventurarsi nel mondo degli smartwatche. Il G Watch e il G Watch R sono probabilmente tra i migliori sul mercato in questo momento, ma l’azienda ha appena annunciato il suo ultimo nato, denominato LG Watch Urbane, in uscita proprio quando Apple si prepara ad entrare in questo settore.

A differenza dei suoi precedenti modelli, LG sta posizionando questo nuovo smartwatch come un orologio classico che – ritiene – si rivolge ad entrambi i sessi, e non solo al pubblico maschile geek che in gran parte ha acquistato i primi smartwatch. L’LG Watch Urbane è disponibile in argento o oro e viene fornito con un cinturino in pelle naturale, ma i proprietari avranno la possibilità di utilizzare qualsiasi cinturino da 22 millimetri per gli orologi normali.

lg-g-watch-urbane-informatblog

L’orologio mantiene il display a 1.3 pollici di plastica circolare OLED del G Watch R, ma è il primo smartwatch interamente in metallo dell’azienda coreana. L’apparecchio utilizza il sistema operativo Android Wear ed è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 400 a 1.2GHz.

“Il design classico dell’LG Watch Urbane rende lo smartwatch perfetto per completare la serie G Watch e G Watch R, progettati come dispositivi più casual e attivi”, ha commentato Juno Cho, presidente e CEO di LG Mobile in una dichiarazione. LG ha detto anche che mostrerà il LG Watch Urbane al Mobile World Congress di Barcellona questo mese.

La decisione dell’azienda di concentrarsi sul pubblico non-geek con uno smartwatch arriva poche settimane prima dell’uscita di Apple Watch. Il CEO di Apple Tim Cook ha fatto capire una data di uscita in aprile per l’orologio tanto atteso, grazie al quale gli analisti ritengono che il segmento smartwatch decollerà definitivamente.

Un rapporto di Canalys pubblicato questo mese stima che nel 2014 sono stati venduti 720.000 smartwatch alimentati dal sistema operativo Android Wear. L’analisi ha stimato che il Motorola Moto 360 è stato il più venduto, ma l’ingresso di Apple – per via della concorrenza – potrebbe aiutare tutta l’industria ad una maggiore esposizione e consapevolezza al di là di coloro che hanno già acquistato uno di questi prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti