Software

Libre Office 4.1, la nuova release dell’antagonista di Microsoft Office

LibreOffice 4.1

LibreOffice 4.1LibreOffice non è altro che  una suite d’ufficio per testi, presentazioni, database, fogli elettronici e tanto altro per Windows, Macintosh e Linux con codice open source, ovvero gratuito. Quest’applicazione, creata da un gruppo di sviluppatori con la collaborazione di aziende come Red Hat, Intel, Google, Canonical e Novell, è totalmente gratuita e accessibile a tutti. Libre Office 4.1 sta per arrivare ma, per adesso, è disponibile una prima Release Candidate che contiene alcune delle migliorie presenti nella versione finale.

Tra le novità c’è il supporto alle fonts incorporate in Calc, Impress, Draw e Writer. La gestione dei commenti è migliorata sia nelle note in calce che ai piedi della pagina. Inoltre è possibile effettuare l’export di tutti i grafici in formato ODC, PDF e SVG. Chi volesse può anche creare delle collezioni rapide di sfondi grazie alla funzione Photo Album. Non da meno è anche la possibilità di riscrivere le procedure guidate Agenda e Pagina Web con Python. Ecco altre funzioni:

  • Nuovo pannello per tutti gli operatori matematici in Math
  • Supporto all’import/export di 44 nuove funzioni di Excel 2013
  • Miglioramento dell’import/export nei file .doc, .rtf e .docx
  • Supporto all’uso di file multimediali in formato OGX RIMI, FLV, AAC, WMC, WMA, SND e MIDI.
  • Rinnovamento del design dell’elenco dei documenti recenti
  • 460 nuove clip-art per la galleria
  • Interruzione supporto a OSX 10.4/10.5 con piattaforma PowerPC
  • 3.000 bugs risolti rispetto al precedente LibreOffice 4.0

LibreOffice 4.1 RC1 può già essere scaricato su Windows, Mac e Linux. Quando si installa questa versione di prova si sovrascrive automaticamente la versione LibreOffice già installata sul computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti