Android

Lollipop usato nell’1,6% dei dispositivi Android

Android 5.0 Lollipop ha finalmente una quota di mercato sufficiente a comparire sul radar di Google. Secondo l’ultima versione di Android Developers Dashboard, pubblicata lunedi, Lollipop è sull’1,6% dei dispositivi Android. Questa percentuale tiene in conto tutti i dispositivi Android che hanno visitato il Google Play durante la settimana terminata il 2 febbraio.

E’ la prima volta che Lollipop viene mostrato sulla Developers Dashboard dal lancio del sistema operativo lo scorso novembre. La Dashboard mostra solo le versioni di Android con una quota superiore allo 0,1%. E anche se una quota dell’1,6% non è una fetta enorme, dimostra che venditori e gestori hanno fatto qualche progresso negli ultimi mesi nel rilascio della nuova versione, ricordiamoci che solo il mese scorso avevami riportato che Android Lollipop non lo utilizzava nessuno.

Motorola è stato uno dei primi produttori ad iniziare a rilasciare Android 5.0 Lollipop poco dopo la sua uscita. Ma la società sta ancora lavorando per ampliare l’implementazione verso tutti i suoi dispositivi nel mondo. In un post sul suo blog Giovedi scorso, Motorola ha spiegato perché le versioni di Android 5.0 e nuove versioni di Android in generale ci mettono così tanto tempo a raggiungere gli utenti.

android-lollipop-vendite-informatblog

Dopo che Google rende disponibile un nuovo sistema operativo, i produttori di telefoni cellulari devono testarlo con i gestori e le altre entità. Il software viene poi rilasciato ad un piccolo gruppo di utenti. Test e rilasci quindi si espandono in tutte le zone, e gli operatori di telefonia mobile coinvolti nel processo devono testare il sistema operativo per assicurarsi che soddisfi le loro esigenze. E tutto questo deve essere applicato ad ogni singolo telefono Android e tablet.

Lollipop è stato anche afflitto da alcuni problemi tecnici. Google ha dovuto risolvere alcuni problemi in Android 5.0 sui dispositivi Nexus, rilasciando Android 5.0.1 e Android 5.0.2. Sabato scorso, HTC ha annunciato che non avrebbe rispettato la sua scadenza di 90 giorni per rilasciare Android 5.0 su HTC One M8 e M7, che avrebbero dovuto vedere il nuovo sistema operativo di Google il primo febbraio.

Tra le altre versioni di Android, Jelly Bean, che uscì nel 2012, governa ancora il mercato con una quota del 44,5%. Ma KitKat, che ha debuttato nel 2013, sta recuperando con una quota del 39,7%, lasciando quote inferiori alle versioni più vecchie, come Ice Cream Sandwich e Gingerbread con quote del 6,4% e 7,4% rispettivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti