Mercati emergenti

Mercato smartphone cinese in calo per la prima volta dal 2009

Gli analisti ci hanno messo in guardia da tempo che il mercato degli smartphone in Cina si sta restringendo, e da oggi ne abbiamo la prova più convincente. Un nuovo rapporto di IDC afferma che le vendite di smartphone nell’ultimo trimestre sono diminuite per la prima volta in sei anni.

La società di ricerca ha monitorato 98,8 milioni di smartphone venduti durante il primo trimestre 2015, un calo del 4% rispetto all’anno precedente e dell’8% rispetto al trimestre precedente. IDC ha suggerito che le rimanenze di magazzino eccessive rispetto al trimestre precedente sono state in parte responsabili. (Qualcosa che è successo anche in India).

apple-cina-smartphone-informatblog

“La Cina è spesso pensata come un mercato emergente, ma la realtà è che la stragrande maggioranza dei telefoni venduti in Cina oggi sono smartphone, come in mercati maturi come Stati Uniti, Regno Unito, Australia e Giappone,” ha dichiarato Kitty Fok di IDC in un dichiarazione. Il risultato è che i produttori di smartphone avranno una sfida più difficile nel trovare una nuova crescita dal momento che avranno bisogno di convincere i possessori di smartphone esistenti a sborsare altri soldi per aggiornare il proprio dispositivo corrente. Ciò è molto più difficile che convertire un acquirente per la prima volta.

Tuttavia, il mercato degli smartphone della Cina rimane enorme. Il più grande nel mondo. Non sorprende che, dato il suo grande successo nell’ultimo trimestre in Cina, Apple abbia raggiunto il primo posto nel paese.

La ricerca di IDC ha messo Apple davanti a tutti con il 14,7% delle vendite totali in Cina, davanti a Xiaomi (13,7%) e Huawei (11,4%). Samsung (9,7%) e Lenovo / Motorola (8,3%) completano la top five. Tuttavia, IDC ha avvertito che “la volatilità delle preferenze dei consumatori”: le classifiche saranno soggette a rapidi cambiamenti ed evoluzioni.

I primi 5 venditori di smartphone in Cina (fonte: IDC Asia/Pacific)
I primi 5 venditori di smartphone in Cina (fonte: IDC Asia/Pacific)

Per illustrare questo punto, torniamo al trimestre precedente – il quarto 2014 – quando Xiaomi ha battuto Samsung come numero 1 in Cina. Solo tre mesi più tardi Samsung è scesa al quinto posto, e Apple ha raggiunto la vetta. IDC ha detto che i consumatori cinesi “hanno ancora un forte appetito” per i grandi schermi di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, ma resta da vedere se Apple potrà continuare a vendere a ritmo serrato ora che il telefono non è più una novità. Oltre alla sua dimensione più grande, la disponibilità attraverso tutte le compagnie telefoniche è stata un fattore chiave per aiutare gli iPhone 6 a vendere così tanto in Cina – ma Apple avrà già sfruttato la maggior parte del suo mercato di riferimento nel paese?

Sarà anche interessante vedere come i nuovi Samsung Galaxy S6 e S6 Edge potranno vendere in Cina. Nel frattempo Xiaomi ha lanciato il nuovo Mi Note Pro, il suo più caro (e imponente) smartphone prodotto fino ad oggi, all’inizio di questo mese. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti