Altri accessori

Micro auricolare: come scegliere il modello più adatto

miglior micro auricolare

micro auricolari sono dei dispositivi che si sono diffusi rapidamente negli ultimi tempi, grazie anche al loro utilizzo estremamente versatile e multifunzionale. I micro auricolari possono avere due tipologie di funzionamento, e vanno scelti in base alle proprie necessità ed esigenze. Ci sono i micro auricolari che permettono di dialogare a distanza con un suggeritore, con la possibilità di porre domande e ricevere risposte.

Altri modelli invece sono progettati per ascoltare registrazioni audio precedentemente salvate o registrate come file mp3. Questi dispositivi sono molto utilizzati dai detective, che nel loro lavoro necessitano di comunicare con grande discrezione. Allo stesso modo le forze dell’ordine, in modo particolare quelle che operano sotto copertura, utilizzano questi dispositivi per scambiare utili informazioni. Anche molti studenti utilizzano i micro auricolari nel corso degli esami, per avere dei suggerimenti durante i test scritti. Non è una pratica del tutto lecita, ma in tal senso una vera e propria legislazione non esiste quindi il rischio è piuttosto contenuto.

I micro auricolari sono molto indicati anche per gli attori, soprattutto quelli di teatro, che possono contare su un suggeritore completamente invisibile agli occhi del pubblico. Il dispositivo viene posizionato vicino al timpano, quindi le informazioni ricevute vengono ascoltate esclusivamente da chi indossa il micro auricolare, senza il pericolo che possano essere ascoltate da altre persone anche in ambienti silenziosi.

Il micro auricolare funziona tramite induzione, e l’elemento induttore può essere una collana da posizionare sotto i vestiti, una penna che può essere anche utilizzata per scrivere durante gli esami o semplicemente un paio di occhiali. La collana trasmette le informazioni al micro auricolare, che va posizionato all’interno dell’orecchio, è completamente invisibile e senza fili. La stessa collana deve essere collegata ad un mp3 oppure direttamente allo smartphone, in modo da poter ascoltare le informazioni in totale discrezione e senza essere scoperti.

micro auricolare per esame

A questo punto sorge una domanda: come scegliere il miglior micro auricolare? A tal proposito è possibile seguire alcuni consigli per acquistare il micro auricolare più adatto. Innanzitutto è opportuno chiedersi l’uso di cui se ne intende fare, se si vuole comunicare con un’altra persona o se semplicemente si desidera ascoltare file audio. Al momento dell’acquisto bisogna sottoporre al venditore tutte le domande del caso per eliminare ogni dubbio. Inoltre è necessario farne un uso adeguato, poiché sono dispositivi molto delicati, cercando un buon compromesso qualità/prezzo.

Tra i vari modelli presenti sul mercato si possono distinguere i micro auricolari con penna microfono, che sono molto discreti e permettono di nascondere la presenza del dispositivo. Ci sono poi i micro auricolari con lettore mp3, che funzionano tramite collegamento wireless e permettono di ascoltare liberamente la propria musica preferita. Tra i modelli più innovativi ci sono i micro auricolari Bluetooth spia induttivi, detti anche auricolari invisibili. Alcuni modelli di auricolari, come quelli proposti da Winkin, sono piccoli come dei chicchi di riso e garantiscono la massima discrezione.

Come scegliere il modello più adatto di micro auricolare?

Come anticipato nel precedente paragrafo prima di acquistare un micro auricolare bisogna chiedersi che tipo di utilizzo se ne intende fare. Chi necessita di un micro auricolare professionale, inevitabilmente dovrà stanziare un budget più alto. Chi invece ha bisogno di un micro auricolare solo per ascoltare musica, può virare su modelli più economici. Tuttavia è opportuno acquistare dispositivi di marchi noti e conosciuti, sia per avere buone prestazioni sia per tutelare la propria salute. I micro auricolari infatti vanno posizionati all’interno dell’orecchio, una parte piuttosto sensibile del corpo. Bisogna quindi scegliere con cura tralasciando i modelli cinesi che hanno dei prezzi stracciati, ma offrono prestazioni scadenti e soprattutto possono provocare dei problemi di salute.

Chi necessita di questo dispositivo semplicemente per ascoltare la riproduzione di file mp3 musicali, come ad esempio gli sportivi, può semplicemente acquistare micro auricolari ad micro auricolare invisibileinduzione con collana MP3 dotata di pulsanti. Questi dispositivi esistono in diverse varianti, come quella che prevede il posizionamento dei tasti di comando sotto l’alluce, gestendo tutte le operazioni in totale anonimato scorrendo le tracce con un semplice movimento del piede. Questo articolo è molto indicato per gli studenti che necessitano di un aiuto in sede di esame.

Per chi invece ha bisogno di un dispositivo per comunicare con un complice, la soluzione più indicata è rappresentata dai micro auricolari a induzione dotati di un sistema di trasmissione Bluetooth mascherato. Tale sistema può essere posizionato all’interno di una penna, di un ciondolo o di un paio di occhiali, e tramite un pulsante permette di avviare o interrompere la chiamata. Questo kit deve essere sincronizzato con l’auricolare e lo smartphone, e viene spesso utilizzato durante i dibattiti o le trasmissioni televisive.

Un’ultima distinzione da fare riguarda l’induttore, che può essere Bluetooth oppure GSM. Gli induttori Bluetooth vanno associati direttamente allo smartphone, che a sua volta devia la chiamata al micro auricolare. Gli induttori GSM invece prevedono l’inserimento di una carta SIM per ricevere le telefonate, caratteristica molto innovativa in quanto non richiede necessariamente l’utilizzo di uno smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti