Gossip e frivolezzeMicrosoft

Microsoft come Alitalia: tagli ai posti di lavoro

Microsoft sta progettando il suo più grande taglio ai posti di lavoro degli ultimi cinque anni: il colosso informatico cerca di snellirsi e allo stesso tempo integrando la divisione portatile di Nokia, acquisire persone con la conoscenza dei piani della società.

Le riduzioni – che saranno svelate il prima possibile questa settimana – probabilmente avverranno in settori in cui Nokia e Microsoft si sovrappongono, nonché marketing e ingegneria, ha detto una voce che ha chiesto di rimanere anonima perché i piani non sono pubblici. La ristrutturazione potrebbe essere la più grande nella storia di Microsoft, superando i 5.800 posti di lavoro tagliati nel 2009. Due fonti hanno affermato che alcuni dettagli sono ancora in fase di elaborazione.

microsoft-tagli-posti-lavoro-informatblog

L’annuncio sarebbe arrivato una settimana dopo che il dirigente Satya Nadella ha rilasciato la sua prima dichiarazione sulla mission aziendale, richiedendo una maggiore enfasi su dispositivi mobili, cloud computing e software di produttività. Nel discorso del 10 luglio scorso, durante il quale ha anche invitato Microsoft di diventare più mirata ed efficiente, Nadella, che ha preso il posto di Steve Ballmer nel mese di febbraio, ha detto che avrebbe fornito informazioni più specifiche a fine mese.

Mentre Microsoft si ridimensiona, tagliando di posti di lavoro a intermittenza – per esempio tagliò alcune centinaia di posizioni reparto pubblicità e marketing nel 2012 e cessò alcuni lavori di marketing in tutta l’azienda all’inizio di quello stesso anno – l’azienda ha intrapreso una ristrutturazione a livello aziendale che impatta su migliaia di lavoratori fin dall’inizio della recessione nel 2009. Nel corso di tale anno l’azienda tagliò 5.800 posti di lavoro, ovvero circa il 5% della sua forza lavoro totale.

Peter Wootton, un portavoce di Microsoft, ha rifiutato di commentare. Alcuni dei tagli ai posti di lavoro avverranno in dipartimenti di marketing come quello Xbox, che ha sede a Reading, in Inghilterra. La società in tutto adesso ha 127.104 dipendenti dal 5 giugno, dopo l’aggiunta di circa 30.000 lavoratori dopo aver acquisito la divisione portatile di Nokia.

Quando Microsoft ha accettato di acquisire il business di Nokia nel mese di settembre, il produttore di software ha promesso 600 milioni di dollari di risparmio all’anno nei 18 mesi dopo la chiusura dell’affare. Altri tagli ai posti di lavoro possono derivare da cambiamenti che Nadella sta facendo per la divisione ingegneria, relativi alle persone con conoscenza della materia.

I team di progettazione sono stati tradizionalmente diviso tra gestori dei programmi, sviluppatori e tester. Eppure, con nuovi metodi cloud di costruzione del software, ha spesso senso avere sviluppatori che testano e correggono gli errori invece di un team separato di tester, ha detto Nadella in un’intervista la scorsa settimana. Nadella ha altresì rifiutato di affermare nell’intervista se i cambiamenti si tradurranno in tagli ai posti di lavoro e ha detto che avrebbe fornito ulteriori dettagli sulle implicazioni della sua scelta quando Microsoft riporterà i guadagni fiscali del quarto trimestre il 22 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti