Software

Microsoft finalizza Windows 10 Anniversary Update

La nuova versione di Windows 10 rilasciata la settimana scorsa ai beta tester è quasi certamente il codice finale per il grande aggiornamento Windows 10 Anniversary Update di quest’anno, che uscirà il 2 agosto. La versione build 14393 è stata rilasciata ai partecipanti al programma di anteprima Windows Insider di Microsoft la scorsa settimana, prima il 18 luglio a coloro che avevano scelto di ricevere gli aggiornamenti con priorità, poi due giorni dopo a tutti gli altri.

Da allora, è stato ripubblicato venerdì con alcune correzioni, e utleriori patch potrebbero essere rilasciate tra oggi e il 2 agosto. Questa sequenza di rilasci in anteprima è stata una delle mosse finali per il lancio di Windows 10, ed è quindi un segnale che il codice è stato chiuso. Durante lo sviluppo, tali rilasci raggiungono infatti gli utenti a intervalli molto più lunghi.

windows 10 anniversary update informatblog

Come previsto, la build finale per quello che Microsoft ha denominato “Windows 10 Anniversary Update” è apparsa dopo il Patch Tuesday di questo mese: la distribuzione mensile di aggiornamenti di sicurezza è avvenuta il 12 luglio, circa una settimana prima che la versione build 14393 di Windows 10 Anniversary Update cominciasse a raggiungere i tester.

Ma Microsoft non ha richiesto un arresto temporaneo per la consegna della build ai partecipanti al programma Windows Insider. L’anno scorso, la società lo fece il 13 luglio, appena due giorni prima di nominare la build 10240 come la release candidate per il lancio iniziale di Windows 10.

Microsoft non usa più i termini “release candidate” (RC), o “release to manufacturing” (RTM), quando raggiunge la fase di pre-lancio finale di una nuova versione di Windows. Queste etichette, secondo Microsoft, non hanno alcun peso in un modello in cui sia lo sviluppo che gli aggiornamenti sono sempre in corso.

Ma senza buone alternative, RTM rimane una scorciatoia per la fase appena prima del lancio ufficiale, anche se l’aggiornamento viene inviato direttamente agli utenti, non solo ai duplicatori di dischi e ai produttori di computer, come una volta indicava la parola “produzione”.

Un’altra scadenza di Microsoft si fa sempre più pressante: l’offerta per passare a Windows 10 gratuitamente scade venerdì 29 luglio. Ciò significa che gli utenti Windows 7 e 8.1 che ne hanno diritto dovranno passare a Windows 10 prima che l’Anniversary Update, alias 14393, debutterà in produzione. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti