Caricamento in corso...
Microsoft-Nokia

Microsoft arresterà le vendite dei Lumia entro la fine dell’anno

La fine è vicina per la serie Lumia: nuovi rapporti suggeriscono che Microsoft potrebbe chiuderne le vendite. Secondo WinBeta, una fonte anonima all’interno di Microsoft sostiene che la società terminerà le vendite di tutti gli smartphone Lumia entro la fine dell’anno.

Non ci sono troppi dispositivi Lumia sul mercato, visto che Microsoft ne ha rallentato il rilascio. Tutto questo ha senso, dato che il portatile è andato sempre peggio trimestre dopo trimestre, e ciò lo rende una proposta meno invitante anche per gli sviluppatori. Microsoft ha anche liquidato i dispositivi Lumia con offerte e sconti vari.

Questo non significa che Windows 10 Mobile è morto. Microsoft ha due importanti aggiornamenti pianificati nel 2017 e ha incoraggiato i produttori a continuare a produrre dispositivi che supportano il suo sistema operativo.

microsoft vendite di lumia

Ma le voci continuano a galleggiare per quanto riguarda la possibilità di un Surface Phone. Anche se pare che questo progetto sia stato rinviato fino alla fine del 2017 o persino chiuso. Laura Butler di Microsoft, ha però suggerito su Twitter che qualcosa potrebbe smuoversi presto.

Lumia, il marchio di smartphone Microsoft, è stato introdotto nel 2011 e si distingue per avere un’interfaccia utente pulita e semplice in grado di ritrasmettere le informazioni senza dover aprire le app. Nel corso degli anni, è cresciuto a poco a poco sotto Nokia, e ha acquisito quote di mercato. Ma dopo che Microsoft ha acquistato la divisione cellulare di Nokia, e dopo che il nuovo CEO Satya Nadella ha licenziato la maggior parte dei dipendenti, il marchio sembra essere svanito.

Con l’introduzione del Lumia 950 e 950XL lo scorso anno, Microsoft ha cercato di donare nuova vita alla piattaforma ribattezzando Windows Phone come Windows 10 for Mobile. Il sistema operativo è stato essenzialmente ricostruito da zero, ed è una versione più leggera di Windows 10.

Con esso è arrivata la Universal Windows Platform, che permette agli sviluppatori di scalare le loro app su dispositivi mobili, desktop, tablet, e Xbox One. E’ stato inoltre introdotto Continuum, che consiste agli utenti di collegare il loro smartphone Windows ad un monitor ed eseguire una versione desktop più leggera di Windows 10.

Purtroppo, un lancio con diversi bug, aggiornamenti lenti, scarso supporto per le app, e la mancanza di dispositivi interessanti sta facendo morire Windows 10 for Mobile. I fan di vecchia data di Windows Phone ora stanno riponendo tutte le loro speranze sul Surface Phone, se mai esso vedrà la luce..

In definitiva, solo Microsoft è in grado di rilanciare la sua divisione mobile, e se avrà intenzione di farlo, sarà necessario tutto il peso e il sostegno della società. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti