Software

Microsoft svela la prossima versione di Office

Office è stato a lungo il regno di utenti con tastiera e mouse, ossia dei PC tradizionali. Ma Microsoft vuole che Office sia anche parte delle vite degli utenti di smartphone e tablet. Nel corso dell’ultimo anno e mezzo, Microsoft ha rilasciato Office per iPad e Android, mentre alla fine di quest’anno, Microsoft ha dichiarato che rilascerà una serie di applicazioni touch-based di Office per gli utenti Windows 10.

Le “applicazioni universali Office” funzionano su telefoni, tablet, computer portatili touchscreen e schermi giganti tutti con Windows 10, come ad esempio il nuovo Hub Surface 84 pollici che Microsoft ha introdotto all’inizio di questa settimana. Per coloro che utilizzano le app, Microsoft ha detto che le nuove app di Office saranno pre-installate gratuitamente su telefoni e tablet che eseguono applicazioni di Windows 10. Office è già gratuito per gli utenti Android e iOS.

microsoft-office-nuova-versione-informatblog

Non vi mancheranno tastiera e mouse“, ha detto Microsoft in un post sul blog. Le nuove app universali Office sembrano soprattutto simili all’originale. Ad esempio, tutte hanno il menu familiare in alto con le schede “home”, “inserisci” e “visualizza”. Ma sono anche dotate di caratteristiche specifiche per il touch, tra cui una speciale “modalità di lettura” in Word e capacità di riconoscere i gesti di Outlook che consentono di eliminare le e-mail o segnarle come importanti.

Il rilascio di Office per Windows 10 fa parte della nuova strategia del capo di Microsoft Satya Nadella verso una transizione della società in una “società di produttività e piattaforma per il mondo mobile e cloud”. Dato che le vendite di PC sono in calo, Microsoft vuole assicurarsi che il suo software sia ancora diffuso. Ma Microsoft è consapevole che molti utenti vogliono ancora utilizzare Office alla vecchia maniera. Per loro, Microsoft rilascerà una nuova versione di Office chiamata Office 2016 nella seconda metà dell’anno.

Office è diventato il prodotto che ha portato a Microsoft i maggiori incassi lo scorso anno, eclissando anche le vendite di Windows. Il piano di abbonamento ad Office 365 di Microsoft sta prendendo piede in grande stile, con 6 milioni di abbonati al mese di ottobre. E anche Office per i dispositivi mobili hanno ricevuto milioni di download.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti