HardwareMicrosoft

Microsoft chiede scusa agli utenti di Surface Pro 4 e Surface Book

Microsoft ha detto agli acquirenti di Surface Pro 4 e Surface Book che sta lavorando per rilasciare aggiornamenti e correzioni supplementari non appena possibile. Mentre l’anno volge al termine, Microsoft vuole chiedere scusa per non aver mantenuto le promesse e aver causato dei gran mal di testa agli utenti che hanno scelto di comprare i suoi dispositivi di punta con Windows 10.

Microsoft non ha guadagnato nessun nuovo fan quando ha accusato gli avidi utenti di Microsoft Onedrive con la sua decisione di annullare lo ‘spazio illimitato’. L’azienda venerdì ha riconosciuto la delusione e ha detto che era “vivamente rammaricata” per aver dato all’apparenza la colpa ai clienti per l’utilizzo del suo prodotto.

microsoft-surface-book-informatblog

L’altro gruppo di persone a cui Microsoft ha chiesto scusa sono i proprietari del Surface Book e del Surface Pro 4. In un post del Team Surface di Microsoft, l’azienda ha riconosciuto che i clienti hanno avuto un “esperienza meno-che-perfetta”. “Siamo spiacenti per qualsiasi frustrazione che questo ha causato”, ha detto Josh_F di Microsoft sul forum dei clienti. Un flusso costante di lamentele relative a schermi tremolanti, crash casuali, e problemi di batteria hanno schiaffeggiato i due hardware lanciati nel mese di ottobre.

Un aggiornamento di novembre ha sistemato alcuni problemi che interessavano tali dispositivi, solo per essere seguito da nuove lamentele secondo le quali essi consumavano batteria in modalità sleep così in fretta che erano inaffidabili come dispositivo primario per lavorare.

I problemi di comunicazione di Microsoft si sono nuovamente manifestati, con un membro dello staff del supporto che ha detto a un proprietario di Surface Pro 4 che era a conoscenza del problema della batteria in modalità sleep affermando che la gestione dell’alimentazione è un “problema informatico molto difficile da risolvere soprattutto con il nuovo silicio”.

La spiegazione ha offerto scarso conforto ai consumatori che hanno speso buona parte di uno stipendio per comprare un prodotto con un bug così evidente giudicato da Microsoft troppo difficile da risolvere prima di venderlo.

I clienti si sono lamentati per la modalità Sleep e i problemi di batteria sin da ottobre, ma Microsoft non si aspetta di risolvere la questione fino all’inizio del prossimo anno. John_F di Microsoft ha assicurato ai clienti che l’azienda sta ascoltando le lamentele degli utenti. “Sappiate che stiamo leggendo i vostri commenti e vi stiamo sentendo forti e chiari”, ha osservato.

“Abbiamo già rilasciato una serie di aggiornamenti tramite Windows Update e stiamo lavorando per rilasciare aggiornamenti e correzioni aggiuntive al più presto possibile per migliorare ulteriormente l’esperienza con i prodotti Surface.” (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti