Microsoft Surface

Microsoft Surface Pro 3 è ufficiale: immagini e caratteristiche

Solamente pochi minuti fa, Microsoft ha annunciato ufficialmente il nuovo Microsoft Surface Pro 3, il dispositivo più sottile mai realizzato che integri un processore Intel Core. Sono state esattamente queste le parole utilizzate dal dirigente di Microsoft che ha presentato il tablet. Le differenze con la precedente generazione di Surface ci sono e si notano sensibilmente.

Microsoft Surface Pro 3

Quelle che saltano subito all’occhio è sicuramente l’aumento della diagonale del display e la riduzione sensibile dello spessore. Infatti, il display è stato portato ad una diagonale di 12 pollici, modificando così l’aspect-ratio e facendolo diventare 3:2. Inoltre, la risoluzione è aumentata notevolmente, dato che dal Full HD del Surface 2 Pro si è passati a 2160×1440 pixel del Microsoft Surface Pro 3. Parlando invece dello spessore, troviamo che il nuovo Surface assomiglia molto ai prodotti con CPU ARM, dato che è sottile appena 9,1 mm. Solamente che all’interno non è presente una CPU ARM ma una più potente Intel Core i3/i5/i7.

Per quanto riguarda l’autonomia, Microsoft ha dichiarato che l’uso di Microsoft Surface Pro 3 si protrarrà per ben 9 ore consecutive. Nella restante scheda tecnica WiFi ac, Bluetooth 4.0, TPM 2.0, fotocamera posteriore da 5 megapixel, doppio microfono, uscita displayPort, microSD e USB 3.0.

620_surface-pro-31

Microsoft ha inoltre posto molta attenzione sul sistema di raffreddamento del prodotto. All’apparenza il Microsoft Surface Pro 3 sembra essere fanless ma in realtà Microsoft ha posto una piccola ventola appositamente studiata e molto silenziosa, che non disturba minimamente il lavoro. Anche il peso totale è stato ridotto, arrivando a farlo pesare appena 800 grammi che, sembrano tanti se confrontati ad un tablet, ma sono veramente pochi per un dispositivo di 12 pollici che può tranquillamente rimpiazzare un portatile. Questa è la seconda frase emblematica usata durante la presentazione.

surface-pro-3_3

Migliorato ulteriormente anche il kickstand posteriore, dato che adesso può essere piegato fino ad un massimo di 150°, consentendo così maggiore flessibilità nell’utilizzo. Molta attenzione è stata posta anche alla qualità costruttiva. Durante la presentazione, ci è stato indicato che la resistenza del nuovo Microsoft Surface Pro 3 è addirittura superiore rispetto a quella del precedente modello. Per dimostrarlo, è stato fatto cadere il tablet da 1 metro di altezza. Ovviamente il tablet non si è fatto nulla, ma è chiaro che questo non può essere considerato un test attendibile ai fini della resistenza agli urti.

620_surface-pro-31

Per quanto riguarda il prezzo, Microsoft Surface Pro 3 avrà una base di 799 dollari. Tale prezzo chiaramente salirà a seconda della configurazione scelta. Nel dettaglio le configurazioni comprenderanno: CPU Core i3, 4 GB di RAM e 64 GB di storage costerà 799 dollari; la versione con CPU Intel Core i5, 4 GB di RAM e 128 GB di storage costerà 999 dollari mentre con SSD da 256 e 8 GB di RAM il prezzo salirà a 1299 dollari; la configurazione top invece comprenderà una CPU Intel Core i7, 8 GB di RAM e 256 GB di storage al prezzo di 1549 dollari mentre con SSD da 512 GB il prezzo salirà a 1949 dollari. La disponibilità è assicurata per domani negli Stati Uniti, mentre a fine Agosto per gli altri 26 paesi, Italia compresa.

A seguire vi mostreremo i vari video hands-on che arriveranno a breve, aggiungendoli man mano che verranno caricati online. Intanto, potete gustarvi il video dimostrativo realizzato da Microsoft e mostrato durante la presentazione. Vi auguriamo, come sempre, una buona visione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti