MicrosoftSmartwatch

Microsoft presenta una tastiera per Android Wear

Una curiosità: Microsoft stava lavorando sugli smartwatch ben un decennio prima che la mania corrente dilagasse. Microsoft ha collaborato con Fossil e qualche altro produttore di orologi per rilasciare gli orologi SPOT, che ricevevano gli aggiornamenti delle informazioni attraverso le trasmissioni radio FM. Non vogliamo dire che gli orologi SPOT erano terribili, e non dobbiamo perché questa recensione lo fa già. Forse Microsoft sta cercando di rivivere i giorni non-così-gloriosi dei primi smartwatch degli anni 2000, perché la divisione di ricerca e sviluppo della società ha appena pubblicato una tastiera sperimentale per Android Wear.

In realtà, il Progetto Analog Keyboard sembra una buona idea. Invece di cercare di replicare una tastiera virtuale completa in stile smartphone su un orologio dallo schermo piccolo, o usare un meccanismo di input alternativo a causa della forma più piccola, Microsoft sta infatti tornando al livello di progettazione precedente. L’applicazione, attualmente offerta “a fini di ricerca,” utilizza i gesti per permettere all’utente di “scrivere” direttamente sullo schermo una lettera alla volta. I proprietari del vecchio Palm Pilot riconosceranno questo metodo come molto simile, se non ispirato, al sistema di scrittura Graffiti di Palm. (Per inciso, Palm è l’altra società che ha cercato di creare e vendere smartwatch anni fa. Non andò molto meglio per loro).

microsoft-tastiera-android-wear-informatblog

In questo momento il Progetto Analog Keyboard è in una fase davvero sperimentale: è disponibile solo come APK scaricato che deve essere installato manualmente su un orologio Android Wear tramite ADB. Non è supportato su orologi con una risoluzione di 280×280, il che significa che l’LG G Watch è incompatibile (almeno per il momento). E, per voler trovare il pelo nell’uovo, non ci sono molte applicazioni che in realtà beneficiano di immissione del testo su Android Wear. Comunque, se volete dare un’occhiata, ecco il link per il download. Anche se Microsoft crea e rilascia una quantità impressionante di applicazioni Android, in genere a sostegno dei suoi vari programmi web-enabled, questa non è disponibile sul Play Store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti