Xbox One

Microsoft salta il Tokyo Game Show 2015: i retroscena

Microsoft ha confermato che non presenzierà al Tokyo Game Show 2015 anche se allude alla possibilità di un formato alternativo per dare notizie e informazioni ai suoi fan tramite un altro metodo o evento che sarà annunciato in seguito.

E’ ben noto che Xbox One di Microsoft è stato spesso superato dalla PlayStation 4 e persino dal Nintendo Wii U, ma ogni speculazione sull’assenza di Microsoft al Tokyo Game Show 2015 collegata ad un segno di resa in Giappone è prematuro. Nonostante sia uno dei più grandi eventi di gioco in Giappone, il Tokyo Game Show non ha neanche lontanamente la popolarità equivalente dell’E3 in Nord America.

microsoft-tokyo-game-show-informatblog

Inoltre, le aziende di successo in Giappone, come Nintendo, non hanno mai avuto una presenza ufficiale, dunque l’essere presenti al Tokyo Game Show non deve essere preso come un segno di forza o di debolezza. C’è anche il fatto che questa non è la prima volta che Microsoft ha evitato di apparire al Tokyo Game Show in veste ufficiale, ma la società potrebbe sempre tornare in futuro (come hanno fatto molte volte in passato).

Sarà un peccato non vedere Microsoft al Tokyo Game Show 2015. La loro presenza nel 2014 è stata grande e il loro spettacolo è diventato molto popolare sia tra la stampa che tra i visitatori comuni.

Il Tokyo Game Show è simile all’E3, ma è molto più piccolo. Mentre l’attrazione principale di E3 sono le sue conferenze stampa in cui le aziende rivelano nuove console, giochi e servizi, il Tokyo Game Show presenta cose più tecniche agli sviluppatori e imprenditori del settore dei videogiochi, offrendo al contrario molto poco in termini di notizie. Qualsiasi notizia rivelata allo show esce spesso durante interviste uno-contro-uno o a piccoli gruppi di sviluppatori, ed è molto meno appariscente rispetto a molte conferenze occidentali.

Va notato che, sebbene Microsoft non avrà una presenza ufficiale al Tokyo Game Show 2015, ci saranno ancora molti giochi per Windows e Xbox One in mostra a causa dei numerosi sviluppatori presenti.

Microsoft ha recentemente ribadito il suo impegno in Giappone nel corso di una piccola conferenza stampa il mese scorso, che ha introdotto formalmente il nuovo Vice Presidente di Microsoft in Giappone, Takuya Hirano. Durante il suo discorso alla stampa giapponese, Takuya Hirano ha espresso il suo entusiasmo per l’imminente lancio di Windows 10 in Giappone e ha parlato anche di Microsoft Band e HoloLens, entrambi i quali devono ancora avere una data di uscita esatta per il mercato giapponese.

Cosa ne pensate della strategia di Microsoft per Xbox One in Giappone? Pensate che il fatto che Microsoft si stia prendendo un anno di pausa dal Tokyo Game Show è una decisione sbagliata o pensate che possa avere successo in una presentazione alternativa, molto simile a come Nintendo ha fatto su Internet dopo la mancata presenza all’E3 pochi anni fa? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti