Caricamento in corso...
Xbox One

Microsoft: Xbox One per soli download prima di Xbox Two?

E’ giusto dire che la generazione di console esistente non è stata un successo enorme per Microsoft e la sua Xbox One. La console dell’ottava generazione non è riuscita a competere con la PlayStation 4 di Sony, con voci circolate secondo le quali Microsoft potrebbe uscire completamente dal settore dei giochi.

Questo sarebbe un evento apocalittico, in quanto non vi è alcun rivale evidente per la PlayStation 4 a parte la Xbox One: anche se Nintendo partecipa ancora al mercato dei videogiochi con la sua Wii U, essa è decisamente una console di nicchia, e non può seriamente rivaleggiare con la PlayStation 4.

E’ dunque interessante notare che le voci di corridoio suggeriscono che Microsoft potrebbe lanciare una versione più piccola della Xbox One nel 2016. Non è una novità in sé e per sé, è infatti comune per i produttori di console lanciare versioni più piccole e più eleganti via via che la tecnologia avanza e diventa più accessibile.

download-xbox-one-informatblog

Ma vi è qualcosa di più significativo di questa Xbox One rispetto all’essere semplicemente una variante più piccola della console. I rapporti suggeriscono che questa prossima macchina sarà compatibile solo con giochi scaricabili. Questo sarebbe un enorme passo per Microsoft, e forse indicativo della direzione del settore in generale.

E’ stato spesso affermato in passato che Microsoft avrebbe considerato di rilasciare una tale mini-console, ma le voci non sono mai diventate realtà. Tuttavia Microsoft potrebbe voler testare adesso qualcosa a cui la società pensa da tempo. Sia gli sviluppatori che i produttori di console beneficerebbero dell’eliminazione dei dischi, anche se la mossa potrebbe generalmente non essere la benvenuta per gli utenti: anche se la comunità PC ha accolto con entusiasmo il software Steam che consente di scaricare i giochi da una piattaforma di distribuzione digitale basata su Internet, i giocatori di console hanno sempre apprezzato il disco fisico.

Eppure era chiaro quando Microsoft originariamente ha rilasciato la Xbox One che aveva già accarezzato l’idea di rimuovere i dischi dalle sue console. I produttori di videogiochi si sono sempre lamentati del fatto che i giochi basati su disco possono essere venduti ad altre persone tramite siti come eBay e questo riduce notevolmente il numero di giochi nuovi che vengono acquistati, diminuendo così i profitti degli sviluppatori.

Diritti dei consumatori

I giocatori spesso sostengono che il disco fisico è l’unico modo per trattenere qualsiasi forma di diritti nel settore. Anche se ci sono molti argomenti sulla preferenza di un gioco basato su disco, uno di quelli più comunemente affermati è che fino a quando si possiede un disco fisico, è possibile avere accesso ad un gioco a tempo indeterminato. I giochi basati su server possono essere convenienti dal punto di vista delle società, ma non appena cessano di supportare un particolare titolo l’acquisto non ha più senso.

Quindi, rilasciando una versione più piccola della sua console Xbox One, Microsoft sta essenzialmente provando l’idea di giochi esclusivamente scaricabili. Certamente l’indicazione è che i giocatori di console non vogliono salire a bordo di questo concetto in gran numero, ma se Microsoft potesse commercializzare questa nuova Xbox Una console a un prezzo interessante, molti giocatori potrebbero davvero essere tentati.

Questa nuova console è apparentemente destinata ad essere compatibile con i giochi di Windows Store, ed è prevista essere un concorrente diretto di Apple TV. Apple ha assicurato che il suo ultimo dispositivo Apple TV è molto più orientato ai giochi rispetto alle versioni precedenti, e suggerisce che questo sarà un trend in crescita nel futuro. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti