Gossip e frivolezzeiPhoneSamsung

Il Miglior Primo Smartphone per il vostro bambino nel 2014

E’ giunta l’ora per vostro figlio di avere il suo primo smartphone. Ma quale? Non rito di passaggio più moderno che il primo smartphone: in quale altro modo i bambini possono mandare ai loro amici (tranquilli, ne hanno già) sms, foto di Instagram e Snapchat e streaming dell’ultimo video musicale di Iggy Azalea?

Naturalmente, se sono svegli capiranno anche il lato pratico: saprete sempre dove sono. Potranno mandarvi un sms quando l’allenamento di calcio finisce presto, le app li aiuteranno coi compiti a casa, Minecraft insegnerà loro abilità spaziali! Punti abbastanza buoni, quindi. Dunque diamo uno sguardo ad alcuni smartphone per i bambini.

smartphone-bambini-informatblog

Per prima cosa: Il vostro bambino vuole un iPhone. Si adeguerà se gli proporrete qualcos’altro, ma in base a ciò che si sente in giro gli iPhone sono i telefoni più di moda. Sentitevi liberi di sfruttare questo momento per insegnare a vostro figlio che il telefono serve per essere usato, non per essere alla moda o trendy, ma non si può sfuggire a questa verità: il vostro bambino vuole un iPhone.

iPhone 5

Se doveste decidere su questa strada, non puntate direttamente a uno dei nuovi modelli. In realtà, ci sono offerte per gli iPhone dello scorso anno, sia dalle compagnie telefoniche che da privati. La recente introduzione di iPhone 6 e iPhone 6 Plus ha prodotto un eccesso di modelli usati della generazione precedente su eBay, e un mercato con offerta in eccesso significa fare affari.

Per quanto riguarda il piano tariffario potete scegliere addirittura di acquistare un iPhone 5 con contratto a pochi euro al mese per due anni, ma se preferite acquistarne uno nuovo ve la caverete con prezzi inferiori di 100-200 euro rispetto all’iPhone 6 e un piano ricaricabile da una decina di euro al mese. Verificate con il vostro operatore per vedere quali opzioni offrono o non offrono: in altre parole, se vostro figlio manda costantemente messaggi ma raramente fa una chiamata forse è meglio pagare di conseguenza, piuttosto che sborsare per un importo forfettario gonfiato che mira a coprire tutto.

Moto G

Il telefono entry-level di Motorola ridefinisce la categoria dei telefoni entry-level, comprendendo tutto per un prezzo che fa arrossire Apple. Il nuovo aggiornamento del Moto G (ossia la seconda generazione) ha tutto ciò che un bambino vuole, a partire da un ampio schermo da 5 pollici, un processore abbastanza veloce per Clash of Clans, fotocamere decenti (anteriore e posteriore), e una batteria che dura tutto il giorno. A circa 150 euro, vostro figlio o vostra figlia potrebbe probabilmente permettersi di comprarlo da solo.

A tale prezzo si acquista il telefono sbloccato, slegato da qualunque contratto o operatore, basta scegliere il piano che più si addice meglio. L’unico intoppo: Il Moto G raggiunge il 3G per i dati cellulari, ma non c’è la velocissima LTE disponibile. Fortunatamente, la maggior parte dei bambini probabilmente non lo sa – o non ci fa caso.

Samsung Galaxy S4

Grazie all’uscita del Galaxy S5, il vecchio modello di punta di Samsung è ora disponibile a prezzi inferiori ai 350 euro. Non dimentichiamo che questo era lo smartphone più di moda del 2013, ed è ancora molto attuale per un bambino, e comprende caratteristiche assolutamente di prima fascia adattissime per un primo smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti