Apple

Minbox, anche Apple punta alla semplicità

minbox

L’invio di file di grandi dimensioni da un utente all’altro è un procedimento cambiato notevolmente negli ultimi anni. Sono finiti nel dimenticatoio servizi come Rapidshare (che sono stati utilizzati per la pirateria, più che altro) a favore di opzioni più moderne e collaborative come Dropbox. Progressivamente è avvenuto anche l’abbandonando e la limitazione che i servizi offrivano agli allegati di posta elettronica. Ma cosa succede se tutte queste opzioni moderni sono troppo complicate per noi e tutto quello che vogliamo non è altro che inviare un file più velocemente e facilmente possibile?

In un settore complesso come il Rapidshare, anche Apple punta alla facilità

Minbox è una piccola utility per Mac che fa proprio questo. Essa pone l’icona sulla barra dei menu di icona OS X. cIn seguito è immediatamente possibile trascinare un file per puntare a un destinatario e lasciare che il programma faccia il resto.

Minbox, per il momento, è un programma totalmente gratuito

Minbox è in fase di test, ma è completamente gratuito. È possibile inviare un numero illimitato di file e si possono formare su di un sito web anche intere gallerie di immagini (comprese le immagini JPEG generate trascinando direttamente le foto in formato RAW). I file compariranno attraverso l’indirizzo web unico, e spariranno dai server Minbox entro trenta giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti