Software

Mozilla Firefox: ecco la nuova interfaccia Australis

Firefox

firefox nightly

Johnathan Nightingale, vice presidente di Mozilla scrive:

Spendiamo più tempo nei nostri browser che nelle nostre macchine. Alcuni di noi trascorrono più ore in un browser che nei nostri letti. Per uno strumento che usi così a lungo, l’ergonomia conta, il design conta, l’estetica conta.

Con questa premessa  Mozilla annuncia il suo progetto di completo rinnovamento dell’interfaccia utente delle future versioni di Firefox. La nuova UI è chiamata Australis ed è pensata per semplificare l’esperienza  d’uso degli utenti in maniera esponenziale.

Il blog Mozilla UX fornisce interessanti informazioni sulle principali caratteristiche della nuova interfaccia: semplicità, pulizia, uno sviluppo che tiene conto di come oggi le persone utilizzano un browser e di come navigano in rete tramite di esso.

Particolare attenzione è stata dedicata alle schede, le quali ora hanno una forma più elegante ed arrotondata. L’etichetta della scheda aperta è posta in risalto, invece quelle delle schede in secondo piano sono de-enfatizzate, vanno a quasi a fondersi col resto dell’interfaccia o con i colori del tema selezionato.

firefox australis

A destra della barra degli indirizzi è stato aggiunto un tasto per richiamare tutte le principali funzioni del browser, ma solo quando queste sono effettivamente necessarie. Qualora uno degli strumenti qui presenti sia per noi fondamentale, si può procedere alla personalizzazione cliccando sull’apposita icona. A questo punto si passerà ad una interfaccia che ci permette di muove e riposizionare ogni elemento dove ci è più comodo. Scorciatoie, icone, barra dei preferiti,  ricerca rapida, è possibile spostare tutto o rimuoverlo nel caso non ci serva.

firefox australis informat

Appare evidente che il modello a cui Mozilla si sia ispirata per la nuova interfaccia sia Google Chrome, inutile nasconderlo. Ricordiamo che attualmente l’interfaccia Australis è disponibile solo su Mozilla Nightly, versione attualmente instabile e che fungerà da base per lo sviluppo delle prossime release di Firefox.

Per chi fosse interessato a provare la nuova interfaccia destinata a Firefox può recarsi qui.

via 1, via 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti