Samsung

MWC 2016: cosa aspettarsi da Samsung

Il Mobile World Congress è proprio dietro l’angolo e, come tutti sappiamo, assisteremo alla presentazione di un mucchio di nuovi dispositivi. Tra i produttori che stanno per fare la sua apparizione c’è Samsung, che ha un evento in programma per il 21 febbraio; in quel giorno ci aspettiamo che svelerà il suo nuovo Samsung Galaxy S7 assieme al Galaxy S7 Edge. Siamo abbastanza sicuri che i due smartphone saranno l’apice dello show, ma l’azienda coreana potrebbe fare un paio di annunci in più: ecco le cose probabili e improbabili che ci aspettiamo.

Samsung Galaxy S7

Non c’è dubbio che vedremo i due Galaxy S7 dato che lo slogan di Samsung per il suo evento Unpacked 2016 è #TheNextGalaxy. I due nuovi smartphone dovrebbero essere uno da 5.1 pollici e la variante più grande da 5,5 pollici, il Galaxy S7 Edge. Entrambi saranno divisi in ulteriori due diverse varianti: alcuni saranno alimentati dal processore Qualcomm Snapdragon 820, altri avranno l’Exynos 8890. Qualsiasi modello dovrebbe avere 4 GB di RAM.

mwc-2015-samsung-informatblog

Entrambi gli smartphone avranno inoltre di batterie piuttosto pesanti: 3000 mAh nel Galaxy S7 e 3600 mAh nel Galaxy S7 Edge, sostenendo una durata della batteria di 2 giorni. Per il reparto fotocamera, Samsung allestirà i nuovi Galaxy con un grande sensore 1/2″ con risoluzione di 12 MP. Ciò significa pixel individuali più grandi, che dovrebbe anche significare migliore performance in condizioni di scarsa luminosità (abbiamo visto questa tecnica funzionare alla grande con il Sony IMX377, che ha pixel da 1,55 micron, nel Nexus 5X e nel Nexus 6P).

Altre caratteristiche vociferate sono il ritorno dello slot microSD per l’espansione dello spazio di archiviazione e la resistenza all’acqua. E, naturalmente, un cambiamento di look, stavolta più simile a un lifting che ad una riprogettazione radicale. Tutte le immagini trapelate del previsto Galaxy S7 ci mostrano un design simile al Galaxy Note 5, mentre il Galaxy S7 Edge continua ad avere uno schermo curvo, con il corpo del telefono un po’ più arrotondato e morbido ai bordi.

Samsung Gear 360

Abbiamo sentito voci e anche visto render di una videocamera a 360 gradi che potrebbe essere svelata a fianco dei nuovi Galaxy. Il dispositivo è pensato per girare video da gustare soprattutto con occhiali per la realtà virtuale. Visto che altre voci sostengono che chiunque preordini un Galaxy S7 riceverà anche un paio di occhiali gratis, potremo vedere all’evento Unpacked 2016 anche uno sfondo di realtà virtuale.

I rapporti non rivelano dettagli chiave, ma offrono una solida idea di cosa aspettarsi. Descritto come un “fotocamera sferica compatta”, il Gear 360 forma immagini a 360 gradi con lenti fisheye a 180 gradi. Attraverso il Bluetooth e una app, il dispositivo funzionerà con i Galaxy S7, e potrebbe potenzialmente offrire supporto ai recenti telefoni di fascia alta come il Galaxy Note 5.

Ci sarà una applicazione Galleria e un mirino, che racchiude un gran numero di controlli come HDR, impostazioni ISO e simili. Gli utenti possono girare video a 360 gradi ad una risoluzione massima di 1920 x 3840 o a 180 gradi da una delle due telecamere. Non è chiaro, in questa fase, se lo streaming ad altri dispositivi sarà parte del pacchetto. La fotocamera include la batteria ed ha un suo proprio spazio di archiviazione, anche se le capacità di entrambi non sono note. Non si sa niente sul prezzo in questo momento ma considerando il costo accessibile del Gear VR rispetto a dispositivi analoghi, si può solo sperare che il Gear 360 avrà un andamento simile.

Samsung Pay

Al CES 2016 Samsung fece la promessa che il suo servizio di pagamento elettronico Samsung Pay si sarebbe ampliato nel Regno Unito, Australia, Spagna, Cina, Singapore e Brasile. Inoltre, il servizio sarà sostenuto anche dagli smartwatch Gear S2 e Gear S2 Classic.

Nessuna data è stata data per questa espansione, è stato soltanto detto “all’inizio del 2016”. Dato che l’evento Unpacked 2016 è piuttosto importante per Samsung nel primo semestre di quest’anno, è molto probabile che proprio qui potremo avere una data più precisa per il supporto per Samsung Pay nei nuovi paesi.

Un nuovo Samsung Tab S?

Il Samsung Tab S e il Tab S2 sono tablet Android piuttosto impressionanti, in grado di dare agli iPad Air e Mini del bel filo da torcere. Siamo ansiosi di vedere nuovo Tab S3 quest’anno, ma non crediamo che possa fare la sua apparizione al 2016 MWC, nonostante le voci su Internet che sostengono che questo possa accadere. In primo luogo, l’originale Tab S è stato annunciato nel mese di giugno del 2014, mentre il Tab S2 a luglio 2015: quindi non sembra molto probabile per che il Tab S3 in un evento di fine febbraio. In secondo luogo, il Tab S è una linea di punta, e non pensiamo che Samsung voglia dividere i riflettori tra di essa e gli smartphone Galaxy S7. Come addendum a quest’ultimo punto, Samsung ha annunciato il TabPro S meno di un paio di mesi fa, un tablet Windows concorrente del Microsoft Surface Pro 4.

Ma finché ci sono voci divertenti – alcune (non molto affidabili) che riportano una variante “Edge” per il Galaxy Tab S3. Un tablet con uno schermo secondario potrebbe avere alcuni usi interessanti per il multitasking e potremmo anche vedere il ritorno degli Edge Panels, che non vediamo dal telefono curvo originale, il Galaxy Note Edge. Ma questa è pura speculazione sulla base di deboli sussurri. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti