LG

Niente LG G4 al MWC, ma ecco le voci sulla data di uscita

Uscito lo scorso anno, LG G3 è uno dei migliori telefoni mai visti, con uno schermo fantastico. La domanda è: che cosa può fare LG per rendere LG G4 ancora più desiderabile? La sfida sarà durissima contro il Samsung Galaxy S6 e l’HTC One (m9) che saranno presentati al MWC di Barcellona nel mese di marzo. Vediamo cosa LG ha in serbo per noi e quando possiamo aspettarci il LG G4.

Data di uscita LG G4

Di solito è abbastanza facile prevedere quando un produttore lancerà un portatile: si aggiunge un anno alla data di lancio del modello precedente. Ma purtroppo LG è stata piuttosto imprevedibile con le sue date di uscita: ha lanciato il G2 a settembre 2013, e il G3 otto mesi dopo, a maggio 2014.

lg-g4-data-uscita-informatblog

Con questo tipo di imprevedibilità, molte persone credevano che LG avrebbe lanciato il suo nuovo telefono di punta al MWC di Barcellona, ma si è capito che era solo una falsa speranza. Parlando con il Korea Times, un dirigente di LG ha detto: “Abbiamo rilasciato il LG G3 nel maggio dello scorso anno e quindi non abbiamo intenzione di svelare il G4 in questa edizione del Mobile World Congress, useremo questo tempo per perfezionare il nuovo telefono cellulare”.

Una conferenza per gli investitori di LG, riportata da ZDNet Korea, indicò che G4 sarebbe potuto essere rilasciato nel quarto trimestre. Considerate tutte queste informazioni sembra che dovremo aspettare fino ad aprile o maggio per vedere il nuovo smartphone, anche perchè LG vorrà che il suo telefono si distingua dalla concorrenza.

Display LG G4

Il display QHD (2560 x 1440) era la funzione più spettacolare del LG G3, che lo distingue da tutti i suoi concorrenti. Non c’è da meravigliarsi allora che ci sono state voci che LG ha in programma di migliorare ancora il display per il G4. In primo luogo, MyLG ha mostrato un documento trapelato che ha suggerito che il nuovo telefono avrà uno schermo 3K (1620 x 2880). In seguito ci sono state anche voci che LG produrrà un display 4K.

Dato che non vi è stata alcuna informazione a seguire, e che il QHD è abbondante per tale dimensione dello schermo, dobbiamo dire che LG è più propensa a restare con la sua risoluzione 2560 x 1440. Ciò non significa che non possa innovare, però. Con il G Flex 2, la società ha dimostrato che ha la tecnologia per creare un portatile che si può piegare, e non c’è motivo per cui non porterà tale tecnologia sul suo cellulare di punta.

Poi LG ha recentemente annunciato di aver sviluppato un nuovo display per smartphone a 5.3 pollici con cornici da 0,7 millimetri. Ciò renderebbe lo schermo praticamente da bordo a bordo e snellirebbe lo smartphone non di poco. Questa è tutta questione di una tecnologia che LG chiama Neo Edge. Attualmente LG ha solo uno schermo a 5.3 pollici in produzione, che è un minimo più piccolo del display di LG G3, ma questo non significa che non sta progettando schermi più grandi o che LG G4 avrà una dimensione leggermente più piccola.

Design LG G4

Non sappiamo molto su come il LG G4 cambierà rispetto al G3, anche se l’azienda ha promesso di differenziarsi dalla concorrenza con il suo design. Ciò suggerisce che il G4 sarà diverso dal G3, ma non sappiamo ancora come. Come abbiamo già visto parlando del display, ciò potrebbe significare un corpo flessibile o un display con cornici sottilissime. Eventualmente, potrebbe anche significare che LG si allontanerà da un corpo in plastica e verso un design in metallo.

Specifiche LG G4

Essendo uno smartphone di fascia alta, il LG G4 dovrà avere delle specifiche di primo livello. Un documento trapelato riportato da TechManiacs, mostra che il LG G4 avrà una CPU a 64 bit Snapdragon 810 e 3GB di RAM. Si tratta di una scelta chiara e ovvia per il telefono, in quanto Android Lollipop è pronto per una CPU a 64 bit.

Fotocamera LG G4

LG ha detto di essere incentrata sulla fotocamera per il lancio del G4. Si dice che avrà un sensore da 20 megapixel, anche se la relazione di TechManiacs punta su una fotocamera da 16 megapixel con una risoluzione di 5312 x 2988. Questo è un rapporto di 16:9, più ampio del tipico 4:3 presente sulla maggior parte delle fotocamere compatte e smartphone. Questo rapporto ha senso dato che lo schermo ha un formato 16:9, e tutto ciò che si scatta si adatterà perfettamente allo schermo senza bisogno di ritagli o bande nere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti