Nintendo Switch

Nintendo all’E3 2015: torna Star Fox, ma silenzio su Zelda Wii U e NX

Nintendo è in un momento di transizione, ha detto Martedì Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America all’E3 2015. Nintendo spingendo sul mobile gaming e sta lavorando sulla sua prossima console NX, ma i dettagli di questi due sforzi non arriveranno quest’anno, bensì nel 2016.

Quest’anno, Nintendo ha usato l’E3 per concentrarsi sui giochi in serbo per le sue due piattaforme attuali: la console Wii U e il portatile 3DS. La grande stella della presentazione, che Nintendo ha rilasciato online invece di allestire un evento dal vivo in un’arena piena di gente come Microsoft e Sony, è Star Fox Zero, il nuovo sparatutto spaziale per Wii U.

Il ritorno di Star Fox

starfox-wiiu

Star Fox Zero segna il ritorno della serie, che non si vede su console casalinghe dal 2005 con “Star Fox: Assault” su GameCube. Il gioco utilizza il touchscreen simile a un tablet del controller GamePad del Wii U per visualizzare una vista della cabina di guida. Una visione più tradizionale in terza persona viene mostrata sullo schermo, e Nintendo si aspetta che i giocatori possano guardare entrambi gli schermi durante le fasi di gioco.

Shigeru Miyamoto, famoso game designer di Nintendo, ha inventato il gioco dual-screen. L’azienda sta collaborando con Platinum Games per finire Star Fox Zero, che dovrebbe uscire nei negozi per la stagione dello shopping natalizio. Il gioco è graficamente impressionante, pieno di scene planetarie di montagne, antiche rovine e oceani. Ma, sebbene il gioco possa andar bene per Wii U, è a corto di innovazioni visive che si ammirano sulle console rivali Xbox One e PlayStation 4.

In una conferenza stampa domenica, Miyamoto ha detto che il punto di forza di Star Fox Zero è il gameplay e lo stile visivo del gioco, che è un po cartoonesco. E’stato fatto così con uno scopo. “molti giochi al giorno d’oggi sembrano così realistici che sembrano tutti uguali”, ha detto Miyamoto. Il famoso designer ha ragione: molti giocatori occasionali potrebbero avere difficoltà a distinguere la differenza tra un “Call of Duty” un “Battlefield”. Ma la strategia di Nintendo riflette anche che il Wii U ha potenza grafica di gran lunga inferiore delle console rivali.

Siete voi il Game Designer in Mario Maker

mario-maker-wiiu

Il Wii U è anch’essa destinata a ricevere un altro titolo incentrato su uno dei personaggi più longevi e di maggior successo di Nintendo: Mario. In occasione del 30° anniversario della serie Super Mario Bros., Miyamoto e altri sviluppatori di Nintendo hanno creato un titolo chiamato Mario Maker, che uscirà l’11 settembre. In Mario Maker, i giocatori possono progettare i livelli a scorrimento con lo stile visivo delle console a 8-bit vecchia scuola e con la moderna grafica Wii U.

L’azienda ha mostrato un livello particolarmente difficile creato al suo Nintendo World Championships, ospitato domenica presso il Microsoft Theater di Los Angeles come parte dell’E3 2015. Miyamoto ha detto che aveva un altro motivo creare Mario Maker: “Adoro ancora fare giochi, è la cosa che preferisco”, ha detto. Voleva “lasciar provare ad altre persone l’esperienza creare i giochi”.

Altri titoli di Mario stanno per arrivare, tra Mario Tennis Ultra Smash, su Wii U entro la fine dell’anno. Nintendo ha lanciato anche un sito web chiamato LetsSuperMario.com, dove le persone possono caricare i loro video di Mario a tema per celebrare i 30 anni del gioco.

Chi manca? Zelda Wii U

Nintendo intanto ha piani per la sua linea di action figure amiibo. Funzioneranno con Mario Maker, in modo che personaggi come Zelda e il Wii Fit Trainer possano apparire nel gioco con un tocco sul controller GamePad. Il nuovo gioco Wii U Skylanders Superchargers funzionerà in particolare con gli amiibo di Bowser e Donkey Kong. E Yoshi’s Wooly World un platform-adventure in cui il famoso dinosauro verde attraversa un mondo fatto di filati digitali e stoffa, avrà un amiibo di peluche quando uscirà il prossimo mese di ottobre.

Anche la console portatile 3DS avuto qualche attenzione all’E3 2015. Nintendo ha un nuovo gioco di avventura Hyrule Warriors Legends in uscita all’inizio del prossimo anno per la sua console portatile, e Metroid Prime Federation Force è uno sparatutto per quattro giocatori che permette agli amici di giocare online. C’è anche un gioco di Zelda in uscita quest’autunno chiamato Zelda Triforce Heroes, che permette ai giocatori di risolvere enigmi e attraversare dungeon assieme ad altri giocatori online.

Una cosa deludente di cui Nintendo non ha fatto menzione: il nuovo gioco Zelda Wii U, del quale mostrò un breve trailer l’anno scorso all’E3. Il gioco, attualmente senza nome, è ancora in fase di sviluppo, ma quest’anno finora non è stato mostrato da nessuna parte. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti