Nintendo Switch

Sviluppatore nega che Nintendo NX verrà eseguito su Android

La prossima console Nintendo NX non eseguirà su Android, contrariamente alle dicerie popolari su Internet. Secondo il Wall Street Journal, un portavoce di Nintendo ha smentito le voci ampiamente circolate secondo le quali la console di gioco di prossima generazione eseguirà il popolare sistema operativo open source di Google.

“Non c’è verità nei rapporti che affermano che stiamo progettando di adottare Android per NX,” ha detto il portavoce di Nintendo.

nintendo-nx-android-informatblog

Le voci sono iniziate a girare con il sito web di notizie di business giapponese Nikkei all’inizio di questo mese, il quale ha affermato che Nintendo potrebbe sviluppare un dispositivo per posizionarsi sul mercato mobile. Il rapporto di Nikkei ha suggerito che questo dispositivo potrebbe essere proprio la prossima console per videogiochi Nintendo NX.

Nintendo è stata elusiva per quanto riguarda i dettagli sulla sua prossima console Nintendo NX. Tuttavia, Geek.com ha riferito che prevede di svelare la console il prossimo anno, probabilmente durante l’evento annuale Electronic Entertainment Expo (o E3).

Sebbene la sua dichiarazione abbia negato categoricamente che il NX eseguirà Android, Nintendo ha recentemente annunciato alcuni piani per spostarsi sul mercato del mobile gaming. Nel mese di marzo, la società ha stipulato una collaborazione con lo sviluppatore di giochi mobili giapponese DeNa per produrre giochi per cellulari con i personaggi iconici di Nintendo.

DeNa ha osservato in un articolo su The Next Web che svilupperà solo giochi originali destinati in modo specifico per i dispositivi mobili. Ciò significa che la partnership non produrrà conversioni di giochi rilasciati in precedenza per le console di gioco Wii U e 3DS.

In relazione alla collaborazione, il Wall Street Journal ha rivelato il mese scorso che DeNa e Nintendo commercializzeranno cinque giochi per i dispositivi mobili nei prossimi due anni.

The Next Web ha anche riferito il mese scorso che il primo dei cinque giochi sarà rilasciato entro la fine di quest’anno, mentre l’intero progetto dovrebbe essere completato entro marzo 2017. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti