WiiU

Nintendo ritarda Captain Toad Treasure Tracker a gennaio 2015

Nintendo sta affrontando difficoltà finanziarie che stanno portando ad un ritardo nel rilascio del gioco Captain Toad Treasure Tracker. Il gioco doveva essere rilasciato quest’anno in tutto il mondo ma è stato rinviato al primo mese del 2015 per l’Europa. Nintendo non ha rivelato i motivi per cui ha preso una tale decisione.

Il protagonista del gioco è l’impavido capitano Toad, visto in precedenza nel mondo di Super Mario 3D. Questo gioco lo pone in un viaggio da solo dove i giocatori lo manovreranno attraverso una serie di labirinti brulicanti di nemici. Il suo obiettivo è quello di attraversare i livelli sopravvivendo contro di essi e raccogliendo gemme nascoste e stelle d’oro lungo la strada.

captain-toad-tresure-tracker-informatblog

Quest’anno all’E3 si è vista un’atmosfera piuttosto positiva per Nintendo e le cose sembravano essere molto promettenti, ma per alcuni fattori esterni l’azienda ha subito una perdita nel primo trimestre dell’anno fiscale: I dati di vendita hanno portato un fatturato fantastico quasi 500 milioni di euro, ma la società è stata lontana dai profitti per quasi 50 milioni di euro. Ciò è dovuto al costo pesante della divisione ricerca e sviluppo, dato che l’azienda è continuamente impegnata in nuovi investimenti e progetti di design delle console next-gen.

A dispetto di tutte le perdita, 2.82 milioni di copie di Mario Kart 8 sono andate sold-out nel suo primo mese di rilascio. Anche dopo un successo così eclatante il gioco non è riuscito a far arrivare la società al pareggio. Come se non bastasse, Nintendo ha annunciato un ritardo nel rilascio di Captain Toad Treasure Tracker su Wii U. Il gioco è stato rinviato al gennaio 2015 in Europa.

Questo non è stato un anno molto proficuo per Nintendo, ed è difficile indovinare i prossimi piani. Ritardare il rilascio di Captain Toad potrebbe trascinare Nintendo giù nella fossa, ma sembra che abbiano preso una decisione ferma, senza preoccuparsi di dare spiegazioni.

Quali sono le vostre opinioni su questi movimenti da parte di Nintendo? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti