Hardware

Uno sguardo da vicino al nuovo portatile di Microsoft Surface Book

Quando abbiamo visto il Surface Pro 3 all’inizio di quest’anno molti hanno concluso che Microsoft avrebbe dovuto fare un computer portatile. Il momento è arrivato: il computer portatile Surface Book adesso è realtà. Diamo uno sguardo più da vicino al computer portatile della serie Surface, presentato durante l’evento Microsoft che si è tenuto ieri New York.

Per prima cosa occorre dire che è stupendo. Microsoft vuole che il suo Surface Book sia un diretto rivale del MacBook Pro; è troppo presto per dire se ce la farà, ma le premesse ci sono tutte. Come col Surface Pro 3 in precedenza, Microsoft usa del magnesio nel Surface Book. E’ un computer portatile, ma anche un tablet.

microsoft-surface-book-informatblog-5

Come la maggior parte dei portatili, ha una cerniera. La cerniera di Microsoft è folle, è come un serpente e si piega in posizione per consentire di regolare l’angolo di visualizzazione del display. Il trucco del Surface Book è che tutto, a parte il chip grafico di Nvidia, è contenuto all’interno dello schermo. Questo significa che potete premere un pulsante e si stacca magicamente dal display.

Microsoft ha aggiunto un piccolo prompt che viene visualizzato all’interno di Windows per farvi sapere quando è sicuro alzare il display. Sembra funzionare bene: una volta rimesso il display nell’unità di base, si chiude con fermezza e dà proprio la sensazione di un computer portatile normale. Si alza in su e si sente abbastanza pesante con la base, ma la parte tablet è incredibilmente leggera: sorprendente dato che si tratta di un display da 13.5 pollici, ma Microsoft è riuscita a renderlo più sottile e leggero che mai.

I computer portatili Windows hanno sempre avuto trackpad terribili, ma Microsoft è uscita fuori dal coro. C’è un trackpad in vetro, ed è buono come quello del MacBook. Dovremo provarlo pienamente, ma ci sono i segni che il Surface Book potrebbe finalmente avere un ottimo trackpad. Microsoft ha anche aggiunto in particolare il rifiuto del palmo, in modo che non si attiverà quando si utilizza la tastiera. Parlando della tastiera, è … strana. Occorre abituarsi ai pulsanti, perché Microsoft sta usando una tastiera simile a quella del nuovo MacBook 12 pollici. Quando si preme verso il basso si sente più rigido e fermo, quindi potrebbe volerci un po’ di tempo per farci l’abitudine.

E’ leggero come un tablet, ma sembra proprio un ottimo computer portatile con l’unità di base. La nuova cerniera lascia un vuoto visibile lungo l’intero Surface Book quando è chiuso, e la Surface Pen si attacca con un magnete al lato. Si può anche invertire il display, se si vuole, per renderlo più simile a un computer portatile Lenovo Yoga cui la tastiera si trova sotto il display. Sicuramente la maggioranza delle persone tirerà fuori soltanto la parte tablet, piuttosto che riposizionarlo in questo modo.

Questo è davvero l’idea di Microsoft del portatile definitivo e un PC 2-in-1. Ha ottime prestazioni grazie ai processori Intel Core i, e Microsoft riuscirà ad andare testa a testa con il MacBook Pro. Recensiremo il Surface Book nelle prossime settimane, quindi rimanete sintonizzati per le nostre impressioni complete. (Fonte)

Galleria di immagini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti