Hardware

Nvidia: annunciata la piattaforma CUDA 6

L’azienda californiana ha annunciato nel corso del weekend appena trascorso il rilascio della nuova piattaforma di accelerazione ed elaborazione in parallelo utilizzata da tutti coloro che sviluppano con tecnologie Nvidia. CUDA 6 si rinnova, diminuendo gli sforzi dei numerosi programmatori che si trovano a ideare le loro applicazioni appoggiandosi alla potenza delle GPU Nvidia.

Cuda

CUDA 6 consentirà di accelerare le applicazioni per le quali verrà utilizzata di ben 8 volte rispetto alla situazione attuale, senza considerare poi le numerose caratteristiche aggiunte rispetto alla versione precedente.

  • La memoria è stata unificata, consentendo alle applicazioni di utilizzare CPU e GPU senza dover copiare ogni volta i dati tra le due unità, così da agevolare lo sviluppo delle applicazioni in più linguaggi di programmazione, dove questi trasferimenti renderebbero il codice estremamente complicato. Una caratteristica che assomiglia molto alla tecnologia hUMA di AMD.
  • Nuove librerie GPU-accelerated, che vanno a sostituirsi a quelle per CPU attualmente esistenti e che consentono di raggiungere un’accelerazione dei calcoli BLAS e FFTW fino a 8x.
  • Tramite il Multi-GPU scaling saremo possibile di aumentare il carico di lavoro che il nostro sistema sarà in grado di sostenere. Le nuove librerie consentiranno infatti di scalare le prestazioni su al massimo 8 GPU per ogni nodo, ognuno dei quali avrà a disposizione nove teraflop di potenza in doppia precisione.

CUDA 6 offre inoltre il consueto Tookit, con i vari strumenti di programmazione, le librerie matematica, la documentazione e l’immancabile manuale. La nuova piattaforma Nvidia è prevista per il prossimo 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti