Mercati emergentiSmartphone cinesi

Oppo diventa il maggior produttore di smartphone in Cina

Il produttore di smartphone cinese Oppo è oggi leader nel mercato degli smartphone di casa propria con una quota di mercato del 23% in termini di vendite, seguita da Huawei con il 17,4% e Vivo con il 12%, secondo quanto emerge da una ricerca di mercato di Counterpoint Research.

La quota di mercato di Oppo in questo momento è anche maggiore di quella di Apple e Samsung combinati in Cina: la quota di Apple in Cina si è ridotta ai livelli del 2014 con il 9% mentre Xiaomi è al livello più basso da tre anni a questa parte, con soltanto il 6,8% del mercato.

Al contrario nel 2014, l’azienda cinese era responsabile di meno del 2% degli smartphone venduti nel paese.

oppo smartphone cina

Nel giugno 2015, la quota di mercato di Oppo è cresciuta fino a 6,1% e ora nel giugno di quest’anno, ha raggiunto il suo massimo storico con il 22,9% del mercato.

Prima di lei, in testa c’erano Huawei e Xiaomi. Oggi però Xiaomi sembra andare molto peggio, con solo il 6,8% degli smartphone in Cina, un calo notevole rispetto al 15,1% di quota che deteneva nel corso dell’anno precedente.

L’Oppo R9, venduto altrove come Oppo F1 Plus, è il dispositivo più venduto della società nel mese di giugno con una quota di mercato del 5%.

L’azienda cinese lancerà il suo prossimo smartphone focalizzato sui selfie, chiamato Oppo F1s, il prossimo 3 agosto in Cina. Sarà il successore del popolare dispositivo Oppo F1.

Presentato come un “esperto dei selfie”, il dispositivo avrà alcuni decisi miglioramenti nella fotocamera rispetto a quella del suo predecessore, ma non è ancora confermato esattamente in cosa sarà meglio questa volta. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti