WiiU

Ordini da record per Super Smash Bros. su Wii U

I preordini per il prossimo videogioco Super Smash Bros. di Nintendo sono a livelli record e ciò può alzare le vendite della console Wii U della società durante le vacanze, secondo quanto affermato dal presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime.

Le prevendite del gioco di combattimento per Wii U, che raggiungerà i negozi il 21 novembre, hanno superato Mario Kart 8, secondo quanto ha detto ieri Fils-Aime, presidente e chief operating officer di Nintendo of America, in un’intervista presso la sede di New York di Bloomberg News. L’interesse per il gioco ha generato ottimismo in Nintendo, che si basa su titoli popolari per attirare i giocatori alle sue console.

“Il lancio di Mario Kart 8 ha sostanzialmente raddoppiato le nostre vendite di Wii U rispetto all’anno precedente”, ha dichiarato Fils-Aime. “La nostra aspettativa è che le vendite di Super Smash Bros saranno molto forti, sicuramente alla pari con quello che abbiamo visto con Mario Kart 8. Pensiamo quindi che l’impatto sull’hardware sarà allo stesso modo molto forte”.

Delle buone vendite per il periodo dello shopping di Natale genererebbe uno slancio fondamentale per il Wii U, che si trova nella scomoda posizione di inseguire, in termini di vendite, la PlayStation 4 di Sony e l’Xbox One di Microsoft. Portare più console nelle case potrebbe generare nuovo supporto per il Wii U da editori di giochi sparatutto top-selling come la serie Call of Duty di Activision Blizzard e Destiny, ha dichiarato Fils-Aime. Tali titoli non sono al momento disponibili per Wii U.

“I consumatori acquistano l’hardware per usare il software”, ha ammesso Fils-Aime. “Quando c’è una libreria robusta di giochi, i consumatori arrivano a frotte”.

Vendite Wii U

Nintendo si differenzia dai suoi concorrenti in quanto, con personaggi come Zelda e Mario, rilascia molti dei titoli più popolari per il suo hardware. Mentre gli sviluppatori e le software house sono stati finora prudenti, Nintendo ha pubblicato i primi guadagni trimestrali di Wii U per le vendite nel periodo giugno-settembre.

Mario Kart 8 ha venduto 3.490.000 unità, di cui 2,74 milioni di fuori del Giappone, ha detto la società con il suo rapporto sui guadagni trimestrali il mese scorso. Le vendite di Wii U sono più che raddoppiate rispetto all’anno precedente a 1,12 milioni di dispositivi nei sei mesi chiusi al mese di settembre. Dopo la notizia Nintendo è cresciuta in borsa dell’1,5% portandosi a circa 12.500 yen alla chiusura degli scambi di Tokyo, colmando almeno in minima parte il declino del 10% di quest’anno.

L’inseguimento a Sony

Finora quest’anno Nintendo ha venduto 2 milioni di unità di Wii U, secondo VGChartz.com. In confronto, Sony ha venduto 8,1 milioni di PlayStation 4, e Microsoft ha contato 3,3 milioni di vendite di Xbox One. Super Smash Bros. è il primo titolo Nintendo che supporterà anche Amiibo, le figurine interattive che l’azienda sta anche introducendo per Natale. Amiibo sarà in concorrenza con il franchising Skylanders di Activision e Infinity di Walt Disney in una categoria che Nintendo chiama “toys-to-life“.

Questi giocattoli interattivi realizzeranno circa 1 miliardo di dollari di vendite di quest’anno negli Stati Uniti, secondo Fils-Aimes. La possibilità di utilizzare figurine di Nintendo in vari giochi potrebbe portare i fan alle figurine Amiibo da 12,99 dollari, che saranno poi portate sulla console portatile 3DS, ha detto.

L’azienda sperimenterà un’applicazione mobile il prossimo anno, ha detto Fils-Aime senza fornire ulteriori dettagli. Nintendo ha in gran parte utilizzato i telefoni cellulari – sempre più popolari tra gli sviluppatori di videogiochi – per il marketing non di gioco. Per Nintendo, l’obiettivo è quello di riempire le giornate delle persone, ha detto Fils-Aime.

“Ognuno di noi ha lo stesso tempo ogni giorno. Mangiamo, dormiamo, i nostri figli vanno a scuola, andiamo a lavorare”, ha detto Fils-Aime. “Tutto il resto è divertimento. E noi ci concentriamo su quelle ore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti