App

Passbook si sta diffondendo anche in Italia

Passbook logoPassbook questo sconosciuto. Chi, dopo l’installazione di iOS 6, trovandosi davanti questa nuova icona non si è posto la domanda: “a cosa serve?”. Ancora oggi non sono in molti a saper rispondere. Cerchiamo di fare chiarezza. Passbook è una delle novità del sistema operativo iOS 6, lanciato lo scorso ottobre insieme all’iPhone 5 di Apple. Lo scopo di questa applicazione, già diffusamente utilizzata negli Stati Uniti, è quello di avere a portata di mano una raccolta delle proprie tessere, coupon, biglietti e molto altro.

Come inserire i biglietti?

Se, quando aprite l’applicazione per la prima volta, questa non reagisce alle sollecitazioni delle vostre dita, non preoccupatevi, inizierà a funzionare quando inserite il primo biglietto o coupon (aerei, ferroviari, prenotazione alberghi, prenotazione concerti, carte fedeltà, ecc.). Le modalità di inserimento dei biglietti sono diverse.

  • Attraverso l’app dell’azienda su cui fare l’acquisto, che è possibile scaricare direttamente da Passbook selezionando App Store presente nell’app.
  • I biglietti possono anche essere aggiunti dopo aver completato l’ordine online su un sito commerciale, compatibile con Passbook, fatto da un dispositivo iOS 6: basta toccare il pulsante Aggiungi a Passbook dalla pagina di conferma dell’ordine in Safari.
  • Si possono aggiungere anche se accedi all’e-mail di conferma dell’ordine direttamente da un dispositivo con iOS 6, selezionando Aggiungi a Passbook.

Il compito di Passbook è quello di raccogliere tutti i biglietti direttamente sui dispositivi. Così, non solo avete sempre a vostra disposizione sull’iPhone tutti i Pass di cui avete bisogno, accuratamente sistemati all’interno di un’unica tasca digitale, ma il sistema operativo può predisporre per voi il Pass giusto in base all’orario ed al luogo in cui vi trovate in quel momento.

Se si tratta di un Pass riferito ad una carta fedeltà, vi aggiorna all’istante il saldo punti. Se invece si tratta di un concerto o una carta d’imbarco, i Pass vengono generati registrando anche l’ora ed il luogo dell’evento, e quando siete in prossimità del luogo, sull’iPhone viene aperto automaticamente un piccolo banner che consente di aprire velocemente il Pass. In caso di voli, per esempio, Passbook è persino in grado di avvisare l’utente se vi sono cambi dell’ultimo minuto del gate di imbarco o in caso di ritardo o cancellazione del volo.

Passbook rivoluziona il nostro modo di prendere un aereo, entrare in una mostra o fruire di una promozione facendoci conoscere un nuovo negozio preferito.

Come questo servizio può essere utilizzato in Italia?

Fashion è stata la prima che ha utilizzato Passbook, in occasione della presentazione della scuola di moda Haute Future Fashion Accademy. Gli invitati alla serata si sono presentati all’ingresso con l’iPhone in bella vista. Per conoscere le applicazioni disponibili, basta aprire l’App Passbook su iOS 6 e cliccare sul tasto App Store. Comparirà la lista di tutte le applicazioni che già utilizzano questo servizio, ma non tutte, solo quelle che Apple vuole pubblicizzare. Alcune aziende italiane o che commercializzano i prodotti nel nostro paese sono: Booking.com, Lufthansa, Eventbrite, iHotel, Pittarello, Touchotel, Groupon, Boxol.it, Likella e altri.

One comment
  1. Marco Tardanico

    Ora è’ disponibile in Italia PassFacile, un app innovativa che consente a tutti gli esercenti di creare in autonomia le proprie tessere fedeltà in Passbook®. In pochi istanti è possibile attivare la propria area privata e far scaricare infinite tessere fedeltà rigorosamente in formato Passbook® dove è possibile vedere il saldo punti aggiornato ma anche ricevere notifiche su premi, promozioni ed eventi dal proprio esercente. PassFacile conta di far conoscere sempre più le enormi potenzialità di Passbook® e metterle a disposizioni di qualsiasi attività commerciali a costi bassissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti