Guide

Penna USB bootable: come crearla per installazione di S.O.

penna usb bootable

penna usb bootable

In questa guida mostreremo come creare una penna USB bootable. Questo ci consentirà di installare sistemi operativi senza dover impiegare CD o DVD.

Molto spesso capita di non avere a disposizione una supporto ottico (CD o DVD) su cui masterizzare il file immagine del nostro sistema operativo. Per poter ovviare a questo problema è sufficiente saper creare una penna USB bootable. In questo modo potremo riutilizzare il nostro dispositivo USB al termine dell’installazione, evitando così inutili sprechi.

Durante questo procedimento i file presenti sulla penna verranno cancellati. Ricordarsi di effettuare un backup dei contenuti prima di cominciare.

  1. Inserire la chiavetta UBS nell’apposito ingresso.
  2. Tramite Start » Tutti i programmi » Accessori selezionate Prompt dei comandi ed eseguite come amministratore.
    Potrete trovarlo anche mediante ricerca digitando i caratteri cmd.
  3. Una volta comparsa la finestra con sfondo nero, potremo cominciare a digitare i comandi. Per prima cosa apriamo la finestra per il controllo delle memorie digitando DISKPART (dopo ogni comando premere il tasto invio per eseguirlo). Vi comparirà una seconda schermata, con stile uguale alla precedente e con scritte simili a quelle in figura. Tutti i comandi che seguono, fino a chiusura della finestra, dovranno essere eseguiti in DISKPART.creare penna usb bootable
  4. Ora digitiamo LIST DISK. Comparirà l’elenco delle memorie collegate al vostro computer. Individuiamo il numero del disco che individua la capienza della penna usb da noi inserita (Nel caso in esempio è il Disco 2). Successivamente usiamo il comando SELECT DISK per poter selezionare la penna da formattare.
    NB: Anche se sul display la scritta compare in italiano (Disco 2), nel momento in cui diamo il comando per la selezione il termine deve essere DISK seguito dal numero del dispositivo scelto.listdisk
  5. Procediamo cancellando il contenuto e allocando spazio per un nuova partizione. Eseguiamo i comandi, CREATE PARTITION PRIMARY, SELECT PARTITION 1 e ACTIVE.clean
  6. Una volta attivata la partizione creata dobbiamo formattarla nel formato NTFS. Digitiamo FORMAT FS=NTFS. L’operazione necessiterà di alcuni minuti. Il tempo richiesto varia in base alle dimensioni del dispositivo. Una volta terminata l’operazione proseguiremo con i comandi ASSIGN ed EXIT. Ora potremo tornare alla schermata iniziale.format

Abbiamo terminato i procedimenti di preparazione per  creare una penna USB bootable. Nei successivi passi individuiamo due diverse alternativa. La prima è prelevando il sistema operativo da un CD o DVD già esistente, oppure da una periferica virtuale che andremo a montare con l’aiuto del programma Daemon Tools

Come utilizzare Daemon Tools

Dopo aver scaricato ed installato il software, procediamo con la fase di montatura. Alla sua prima apertura il programma risulterà come in figura, il “catalogo immagini” sarà inizialmente vuoto. Mediante il tasto cerchiato in rosso selezioniamo il file .iso contenente il sistema operativo. Selezioniamolo dal catalogo immagini e premiamo il tasto play, in figura cerchiato blu. A questo punto attendiamo che l’immagine sia montata e chiudiamo il programma.

daemon

Al termine risulterà presente un supporto ottico, in F: nel nostro caso, da poter utilizzare come un normale CD o DVD in fase di creazione della penna USB bootable.

  1. Torniamo sul Prompt dei comandi e digitiamo  F: CD BOOT. Come precedentemente puntualizzato, “F:” rappresenta il path name in cui è presente il supporto contenente il sistema operativo, inserire la lettera figurante in Computer per il vostro caso.
  2. Ora eseguiamo BOOTSECT /NT60 G: Questo comando renderà la vostra penna “avviabile” dal boot. In questo caso “G:” indica il path name della chiavetta usb.
  3. Come ultimo passaggio lanciamo il comando di copia XCOPY F:\*.* /S/E/F G:\ sostituendo, come nei precedenti casi, i percorsi “F:” e “G:” con quelli corrispondenti ai vostri.

Avremo quindi ultimato i passaggi per la creazione di una penna USB bootable. La procedura è valida per sistemi operativi successivi al Windows XP. Una volta utilizzata potrete formattarla nuovamente per renderla riutilizzabile. La formattazione può essere effettuata andando su Computer, facendo click con il tasto destro del mouse sull’icona della penna USB e selezionando formatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti