Altri produttori

Phonebloks, il cellulare del futuro

blokstore Phonebloks

Arriva un nuovo modo di “fare smartphone”. Dalla mente di Dave Hakkens è stato lanciato un nuovo progetto per una rivoluzionante tipologia di cellulare, il Phonebloks. Il cellulare del futuro è un vero e proprio dispositivo a blocchi, semplice e pratico, non lontano dai tanto amati LEGO. Con un semplice cambio di blocco potremo riparare autonomamente il nostro dispositivo.

L’a necessità di implementare il Phonebloks nasce dalla necessità di dare un freno agli sprechi di cellulari, in ottimo stato, resi inutilizzabili dal mal funzionamento di un unico componente.

Ne conseguono vantaggi su molte sponde. Dal punto di vista economico, in quanto non sarà più necessario cambiare un intero smartphone per un piccolo malfunzionamento. A livello ambientale sarà ridotto notevolmente il numero di componenti nocivi nelle discariche, rallentando non di poco l’avvelenamento ambientale. Dulcis in fundo per coloro che sono amanti del nuovo, vogliosi di continui cambiamenti, il Phonebloks permette di disporre a nostro piacimento i blocchi, avendo così un cellulare sempre diverso. In base alle esigenze del momento potremo avere delle casse più forti, un RAM più potente o una batteria più grande, tutto con un semplice “swap blocks”.

blocchi

Il phoneblocks sarà composto da una base forata, con al suo interno un scheda elettronica, per l’inserimento dei materiali, la conduzione avverrà tramite i pin posti su ogni blocco e il tutto sarà serrato da una semplice barra con agli estremi due piccole viti.

pin_scheda

Alla parte anteriore sarà attaccato lo schermo, anch’esso estraibile e sostituibile, posteriormente saranno posti, secondo l’ordine che più ci aggraderà, tutti i blocchi necessari per il corretto funzionamento: Bluetooth, batteria, fotocamera, RAM, microfono, wifi e tutto ciò di cui un attuale necessario dispone. Oltre al tipo di blocco da inserire, sarà possibile scegliere dallo store online, una vasta gamma di marche in base alle nostre preferenza, così da assicurarci una personale scelta fra qualità e prezzo.

fronte_retro

Attualmente il “progetto Phonebloks” è in fase di approvazione, aziende e ricercatori di tutto il mondo si stanno impegnando per far si che diventi qualcosa di concreto. Tramite il sito è possibile unirsi ai sostenitori, fra cui troviamo personaggi di spicco come Elijah Wood. Il progetto non è ancora molto conosciuto, basti pensare che il forum di supporto è stato tradotto solo in 5 lingue (inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco), infatti il numero dei sostenitori web è di soli  349,153.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti