PS4

Playstation 4 compie un anno, ecco la sua pagella

La divisione gaming di Sony è probabilmente molto soddisfatta del primo anno della PlayStation 4, ma la console che tutti non vedo l’ora di comprare non è esente da problemi. Dopo 12 mesi sul mercato, sul sito VentureBeat è spuntata una pagella su tutti gli aspetti della PlayStation 4 tra cui giochi, software, hardware e altro ancora. Quando Sony lanciò la Playstation 4 in origine promise una console “per i giocatori.” Vediamo se ha mantenuto la promessa.

Giochi

Cominciamo con ciò che è più importante: i giochi. Il 2014 sta finendo con una raffica di nuove uscite, e PlayStation 4 sarà la casa di alcuni dei migliori – ma la console Sony in realtà ha passato i primi 12 mesi difficili per quanto riguarda le esclusive.

ps4-un-anno-informatblog

Esclusive

Ecco una carrellata di giochi che si possono avere solo su Playstation 4:

  • Driveclub
  • Infamous: Second Son
  • Infamous: First Light
  • Killzone: Shadow Autunno
  • Knack
  • Resogun

Tale elenco si espande per includere MLB 14: The Show e The Last of Us: Remastered considerando anche i giochi disponibili sia su PS3 che su PS4. Sony è piena di grandi titoli in uscita nel 2015, ma fino ad allora il successo della console si basa su giochi multipiattaforma.

Performance

In genere sono le esclusive che decretano il successo delle console, ma Sony ha costruito la sua reputazione sui giochi di terze parti. Sin dal lancio, la PS4 ha quasi sempre avuto versione multipiattaforma migliori. Giochi come Battlefield 4 vanno ad una risoluzione di 1080p (1.080 linee orizzontali sulla PS4), ma Xbox One ha ottenuto una versione con sole 900 linee di risoluzione. Di tanto in tanto, i giochi funzionano anche ad un framerate più alto su PS4 rispetto ad Xbox One. Ecco un elenco di alcuni giochi che hanno framerate o risoluzione migliore su PS4 rispetto a Xbox One:

  • Assassin ‘s Creed IV: Black Flag
  • Dragon Age: Inquisition
  • Metal Gear Solid V: Ground Zeroes
  • Middle-earth: Shadow of Mordor
  • Murdered: Soul Suspect
  • Plants vs Zombies: Garden Warfare
  • The Evil Within
  • Thief
  • Tomb Raider: Definitive Edition
  • Trials Fusion
  • Watch Dogs
  • Wolfenstein: the New Order

Guardando solo quei giochi, è difficile capire la differenza a occhio nudo, ma gli sviluppatori trovano sempre più potenza nel dispositivo Sony che Microsoft. E se si deve scegliere lo stesso gioco su due sistemi, perché non andare verso quello che sembra migliore, anche se solo sulla carta?

Questo non significa che la PS4 gestisce tutti i giochi senza problemi o addirittura meglio di Xbox One. La scorsa settimana, Ubisoft ha rilasciato Assassin’s Creed: Unity su PS4, Xbox One e PC. Il gioco presente seri problemi di framerate su tutte le piattaforme, ma in realtà è peggio su PS4. Anche Call of Duty: Advanced Warfare mantiene un framerate più elevato sul sistema Microsoft.

Voto: 6/10

La mancanza di esclusive trascina verso il basso la PS4 – ma molti dei migliori giochi sul mercato sono multipiattaforma, e il sistema di Sony li riproduce meglio sul suo hardware.

Caratteristiche

PlayStation Plus

Per poter giocare giochi multiplayer online su Playstation 4, è necessario un abbonamento al servizio di abbonamento premium di Sony. Ma Sony ha fatto un buon lavoro nel rendere PS Plus un ottimo affare.

Se avete avuto un abbonamento a PS Plus fin dal debutto della PlayStation 4 di, dovreste possedere 22 giochi come parte del programma Instant Game Collection. Questi includono il brillante Resogun, il gioco di combattimento per 4 giocatori TowerFall: Ascension, e lo sparatutto spaziale platform Velocity 2X.

Senza contare dei giochi Instance Collection che si possono ottenere per la vostra PS3 o Vita.

Remote Play

Sony non solo ha la PS4. Ha anche una potente console portatile con uno schermo stupefacente. Combinando PS Vita e Playstation 4 si sblocca una delle migliori caratteristiche di entrambi i sistemi: la capacità di streaming di giochi da PS4 a PS Vita in modo da giocare ai giochi per console in movimento.

Questa è una di quelle caratteristiche che è facile da mettere in dubbio fino a che non si perdono tre ore a giocare a Destiny sotto le coperte a letto. Ci possono essere dei problemi per Remote Play per funzionare correttamente tra una PS4 e PlayStation TV, dipende dalla forza del segnale Internet. Ma quando funziona, è una caratteristica piuttosto utile.

Applicazioni e altro ancora

Su Playstation 4 ci sono Amazon Instant Video, Hulu Plus, Netflix e avete appena ricevuto YouTube alla fine di ottobre. Oltre a questi ci sono film, televisione, e attività sportive. Sony Entertainment Network ha recenti film on-demand che si possono affittare o acquistare.

Oltre ad avere tutte le applicazioni, le app come Netflix sono facili da usare e navigare. E’bello avere tutto in un unico luogo, senza dover fare i conti con tutti i mal di testa dovuti ad interfacce non funzionanti su un’app o su un’altra. L’unico problema qui è che Sony non dispone di un telecomando PlayStation 4, ma probabilmente è in arrivo.

Voto: 10/10

Tra i 22 giochi da PlayStation Plus e Remote Play, Sony ha costruito un sistema intelligente che offre ai giocatori esattamente le cose che vogliono.

Supporto e infrastrutture on-line

I giocatori sono pazzi per la PlayStation 4 in questo momento, e molto di questo successo ha a che fare con la percezione che Sony ha tutto insieme. Ma quest’immagine sta iniziando a dissolversi un po’a causa dei suoi problemi con gli aggiornamenti e con l’on-line.

Fin da quando la Playstation 4 fu lanciata nel novembre 2013, Sony ha rilasciato quattro aggiornamenti importanti per il software del sistema. E ha aggiunto caratteristiche richieste, come il supporto di film Blu-ray 3D e un editor video chiamato ShareFactory. Ma le cose sono crollate per Sony quando ha introdotto l’aggiornamento 2.0 per PS4, il 28 ottobre.

Pieno di bug e software mal funzionante, l’aggiornamento 2.0 ha introdotto una serie di problemi per i proprietari di PS4. Molti hanno scoperto che il sistema si inceppa nella nuova modalità “riposo”. Altri hanno avuto crash di sistema o rallentamenti anche per attività semplici. Ciò ha anche interferito con la performance del drive Blu-ray. Da allora, Sony ha introdotto due nuove versioni il 5 novembre e l’11 novembre per sistemare l’aggiornamento 2.0. Il sistema è più stabile ora, ma ci sono volute due settimane per arrivare a questo punto.

Il software di sistema di PlayStation 4 non è solo un problema di Sony in questo momento. Una delle grandi esclusive della società, il gioco di corse Driveclub, è sballato. La release non funziona on-line. Sony ha disabilitato una serie di caratteristiche per farlo funzionare in modo limitato. Il produttore ha anche ritardato la versione gratuita PlayStation Plus di Driveclub fino a quando non potrà funzionare correttamente per chi l’ha acquistato.

Il gioco ha debuttato il 7 ottobre: più di un mese dopo, non è ancora perfettamente funzionante.

Voto: 4/10

Gli aggiornamenti di Sony per la Playstation 4 sono incoerenti, e il reparto di controllo qualità della società ha lasciato un sacco di problemi uscire in pubblico. I problemi online di Driveclub sono una debacle a livello di SimCity. Ma almeno l’azienda sta lanciando alcune nuove funzionalità.

Valore

In genere non si vedono grosse fluttuazioni di prezzo entro il primo anno di vita di una console. Con la PS4 che vende bene, è molto probabile che non ci saranno cali dei prezzi per un po’. Questo ha senso, ma la Xbox One è scesa a 350 dollari (almeno per le vacanze di Natale), ed arriva con un paio di giochi. Per confronto, è possibile avere una PS4 per 400 dollari con Grand Theft Auto V e The Last of Us: Remastered.

È anche possibile comprare una PlayStation 4 bianca con Destiny, ma che ancora una volta è superiore ai prezzi nel confronto con Microsoft, che ha messo in vendita una Xbox One bianca con il suo esclusivo Sunset Overdrive, o un bundle con Call of Duty: Advanced Warfare bundle assieme a un disco rigido da 1TB.

Sony non sta facendo un lavoro perfetto di creazione di valore con la Playstation 4, ma sembra che la società stia vendendo indipendentemente dal prezzo.

Voto: 6/10

Il prezzo non è male, è alto soltanto rispetto ad una disperata Microsoft.

Conclusione

Da un punto di vista strettamente finanziario, la PlayStation 4 è assolutamente ai massimi livelli, ed è uno dei prodotti più venduti in una società che ha lottato negli ultimi anni. “Pera un Sony sotto assedio, la storia di PS4 è un punto luminoso”, ha detto Lewis Ward, direttore di ricerca a IDC.

L’analista Michael Pachter di Wedbush Securities ritiene che la PlayStation è in realtà “di gran lunga al di là del suo hype. Sony ha risolto ciò che aveva sbagliato con la PS3 questa volta, e ha sfruttato i passi falsi di Microsoft con DRM e specifiche”, ha detto a GamesBeat. “La PS4 merita di stare al primo posto.”

Mentre gli analisti sono impressionati, la PlayStation 4 è più una promessa che una realtà in questo momento. Si tratta di un sistema con un sacco di potenziale, e Sony ha speso il 2014 a costruire un vantaggio sostanziale su Xbox One e Wii U che dovrebbe far bene alla società nei prossimi anni, dato che gli sviluppatori concentrano i loro sforzi su hardware più venduti. Ma nel corso dei suoi primi 365 giorni, il sistema non è così perfetto per giustificare le sue vendite ardenti. Sony ha anche ammesso che non sa il motivo per cui PS4 è così popolare. Questo non significa che le cose non andranno bene: l’inizio 2015 vedrà esclusive PS4 come The Order:1886 e Bloodborne.

Se avete già una PS4, dovreste sentirvi abbastanza tranquilli sul suo futuro. Se non ne avete una, non vi perderete molto se aspetterete fino al prossimo anno.

Voto complessivo: 7/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti