PS4

PlayStation Home arriva su PS4, e si chiama Atom Universe

A volte le migliori sorprese della vita sono quelle che non ti aspetti – ma ci piacerebbe riflettere prima di descrivere Atom Universe come uno shock piacevole. Sospettosamente rilasciato sul PlayStation Store europeo oggi praticamente senza annunci, questo è il tugurio sociale next-gen tanto desiderato da quando PlayStation Home è stato cessato la scorsa settimana – tranne che è attualmente single player e molto work in progress.

Per essere onesti, non abbiamo idea del perché questo esista o perché Sony ne abbia permesso il rilascio. Campione di un progetto molto più grande attualmente su Kickstarter, questo Atom Universe vi vede prendere il controllo di un avatar ed esplorare un parco a tema. Potete entrare in contatto con una qualsiasi delle altre persone presenti e riprodotte col motore Unreal Engine 4, stringere loro la mano o salutarle.

atom-universe-ps4-informatblog

Chiaramente, questo dimostra come sarà l’esperienza finale quando il mondo sarà popolato con altri giocatori online – senza gli insulti e adolescenti arrapati che si fiondano verso ogni avatar femminile come uno sciame di api. C’è una ruota panoramica in cui si può entrare, ma una rapida pressione del tasto cerchio vi vedrà sfrecciare a terra. Non preoccupatevi, non c’è il concetto di morte in questo allegro oltretomba.

Essendo un successore spirituale di PlayStation Home, ci sono molte aree su cui poter dare il meglio, virtualmente parlando. Si può ballare usando un meno, tra l’altro. Ad essere onesti, le animazioni sembrano molto meglio di quelle viste su PlayStation Home, quindi se siete alla ricerca di un gioco di ballo in comune allora potrete essere felici.

C’è anche un minigioco per sparare in questa demo, sembra bello ma in realtà non ha uno scopo ancora. E questo è tutto per Atom Universe per adesso, a parte un pallone che si può goffamente calciare in giro. Ignorate la direzione artistica di ispirazione London Studio e alcuni effetti di luce piacevoli – ma questa è una delle poche cose positive che possiamo dire finora.

Sony sostiene che ci saranno un paio di minigiochi di corse automobilistiche disponibili quando il progetto sarà avviato in via definitiva, e sarà completato da contenuti aggiuntivi bimestrali. Pare anche che fornirà agli sviluppatori (e poi alla comunità) gli strumenti necessari per creare nuovi spazi, attrazioni, e vestiti.

Atom Universe ha avuto un team di lavoro di sei persone, e anche con 100 anni di esperienza di sviluppo tra loro, ci sembra improbabile che sarà mai in grado di diventare il Second Life di Sony . Ha già ottenuto il finanziamento di 20.000 sterline su Kickstarter, quindi forse sono preoccupazioni inutili, ma il punto deve pur essere fatto.

Vedremo come andranno le cose alla fine, in ogni caso PlayStation Home ha certo una comunità fervente di appassionati. Supponiamo che se Atom Universe riuscisse ad avvicinarsi a quei risultati, il team di sviluppatori avrà avuto successo. Sulla base di questo bizzarro esperimento, però, occorrerà vedere come andranno le cose. (Fonte)

One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti