iOS

Arriva Pokemon GCC, primo gioco di Nintendo per iOS

Scrivete la parola “Pokemon” negli app store di Apple o Google e vi saranno riportati alla luce ogni sorta di intrugli strani, la maggior parte di loro sono software per la creazione di creature o guide varie, tutte cose non ufficiali, senza curarsi della licenza di Nintendo.

Per anni, Pokemon su smartphone e tablet è stato un affare strettamente per i fan, una cosmologia di enciclopedie non ufficiali e tool per la creazione di mostri, giochi di quiz e wallpaper. Ma tutti questi prodotti erano insipide aggiunte in confronto alla ricchezza di giochi, carte, libri e film che godono della licenza ufficiale.

Da oggi tutto cambia: un gioco Pokemon è finalmente disponibile sui dispositivi Apple. E non un porting di uno dei giochi di ruolo Pokemon per i portatili di Nintendo, ma una traduzione di qualcosa in ballo da tempo. Dopo un percorso di quasi due decenni, The Pokemon Company (in proprietà parte di Nintendo) è andata dove gli esperti sostevano che Nintendo sarebbe dovuta andare da anni: iPad e iPad Mini.

Seguici su Flipboard