Altri produttori

Via ai pre-ordini per lo smartphone modulare Fairphone 2

Fairphone è un’azienda produttrice di smartphone insolita, in quanto sta cercando di costruire un telefono cellulare che non contiene sostanze tossiche realizzato solo in condizioni di lavoro eque. Inoltre, i telefoni della società olandese sono modulari e consentono ai proprietari di aprirli, ripararli e sostituire alcune parti in autonomia.

Dopo aver annunciato il Fairphone 2 a giugno, la società l’ha ora reso disponibile in pre-ordine. Il portatile costerà 525 euro e dovrebbe essere consegnato nel novembre di quest’anno. Secondo la pagina di pre-ordine, sembra che Fairphone stia puntando a 15.000 preordini, probabilmente il bersaglio che hanno bisogno di raggiungere per generare reddito. Bas Van Abel, il CEO di Fairphone, ha dichiarato quanto segue:

fairphone-2-informatblog

Per ordinare i componenti necessari per assemblare i primi telefoni e per generare il reddito necessario per garantire una produzione continua, abbiamo fissato un obiettivo ambizioso: vogliamo vendere 15.000 telefoni entro la fine di settembre.

Van Abel sottolinea che i telefoni saranno consegnati nello stesso ordine in cui sono stati acquistati, il che significa che prima lo ordinate e prima avrete il Fairphone 2. Se lo pre-ordinate entro il 30 settembre, riceverete un’edizione speciale che avrà lo stesso aspetto esteriore, ma quando lo aprirete vedrete qualcosa di speciale che vi consentirà di sapere quanto siete importanti per noi’, aggiunge il presidente.

La fase iniziale di pre-ordine vedrà l’azienda vendere i dispositivi attraverso il negozio on-line, ma entro la fine dell’anno lo venderanno anche alcuni rivenditori europei come KPN, The Phone Co-op, Faircustomer/Sinndrin, Vireo e ETC Mobil. Il rovescio della medaglia è che il dispositivo non sarà disponibile per l’acquisto al di fuori dell’Europa nel 2015 e non sappiamo al momento se sarà disponibile in altre parti del mondo. Come promemoria, ecco le principali caratteristiche del dispositivo:

  • Display 5 pollici full-HD
  • Sistema operativo Android 5.1
  • Connettività 4G LTE
  • Processore Qualcomm Snapdragon 801 Quad-Core 2.26 GHz Krait 400
  • 2 GB di RAM, 32 GB di memoria interna
  • Fotocamera principale da 8 megapixel e fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • Batteria rimovibile da 2420 mAh

Naturalmente lo smartphone è completamente modulare, il che significa che gli utenti potranno facilmente ripararlo o aggiornarlo ogni volta che ne avranno voglia. L’azienda vuole essere il più trasparente possibile, è per questo che presto farà la sua ripartizione costi pubblici: “A questo proposito, siamo occupati a creare una ripartizione dei costi in modo da poter avere una migliore conoscenza di come gestiamo la nostra azienda e dove va il denaro. Siamo ancora lontani, in quanto vi sono costi ancora per produzione e logistica che non sono definitivi, per esempio i costi di assemblaggio e confezionamento, che contribuiranno a una ripartizione dei costi più accurata prima di poterla pubblicare”.

Questo sarà sicuramente un dispositivo interessante e saremo curiosi di vedere quale sarà la reazione e il feedback da parte degli utenti e della critica. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti