Gossip e frivolezze

Le predizioni di Microsoft sui Mondiali 2014

Finora nella fase a eliminazione diretta dei Mondiali 2014, il motore di ricerca di Microsoft Bing è stato perfetto nel predire i vincitori. Dal momento che Microsoft ha aggiunto il cosiddetto motore di previsione al suo assistente virtuale Cortana per telefoni Windows il 28 giugno, ha azzeccato 12 risultati su 12, come raccontato da una serie esuberante di tweet a cura del program manager di Cortana Marcus Ash.

Bing sta puntando a diventare il Polpo Paul dei Mondiali 2014. L’ultima previsione, quella delle semifinali, è stata azzeccata in pieno dato il risultato incredibile che ha avuto luogo ieri sera a Belo Horizonte, dove il Brasile ha perso 7-1 dalla Germania.

bing-previsione-mondiali-informatblog

Fino ad ora Bloomberg ha avuto il miglior record di previsioni nella fase a gironi dei Mondiali 2014in un’analisi che però non include le previsioni di Bing, ma non ha preso la fuga improbabile del Costa Rica, approdato ai quarti di finale. Ecco come Microsoft descrive il modello di previsione di Bing:

I nostri modelli valutano la forza di ogni squadra attraverso una varietà di fattori come i risultati precedenti (vincita, perdita, pareggio) nelle partite di qualificazione e di altre competizioni internazionali e il margine di vittoria in queste partite, rettificato considerando il vantaggio di giocare in casa. Ulteriori aggiustamenti sono fatti relativamente ad altri fattori che danno un vantaggio della squadra rispetto ad un’altra, come campo di casa (per il Brasile), prossimità (squadre del Sud America), superficie di gioco (erba ibrida), data della partita, meteo e altri fattori. Inoltre i dati ottenuti dai mercati delle scommesse ci permettono di sintonizzare la probabilità di vittoria-pareggio-sconfitta usando il fenomeno della ‘saggezza delle folle’, catturato dal popolo delle scommesse sui risultati.

Il modello si basa fortemente sul lavoro del ricercatore ed economista David Rothschild di Microsoft, che ha fatto una serie di altre previsioni accurate in tutto, dalle elezioni agli Academy Awards. Se la striscia di Bing continuasse, ai Mondiali 2014 vedremo una finale Argentina-Germania, un match che ha una certa storia alle spalle. L’Argentina ha vinto la coppa del mondo del 1986 proprio contro la Germania Ovest, e poi ha perso la rivincita nel mondiale del 1990 giocato in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti