Samsung

Presentato il Samsung Galaxy S4 ecco le novità

Galaxy S4Samsung ha annunciato presso la Radio City Hall di New York in grande stile, l’uscita del Galaxy S4, con un gesto rilevante che ha fatto subito pensare ad una sfida con la concorrente Apple. Fondamentalmente le previsioni si sono avverate. Il nuovo smartphone della Samsung va inteso come un’evoluzione del Galaxy S3, lanciato meno di un anno fa, e non una rivoluzione. Infatti, esternamente è molto simile al Galaxy S3 ma certamente più potente, più innovativo sia in termini software che hardware e più leggero. Vediamo subito le sue caratteristiche principali.

  • Display: 4.99 inch Full HD Super AMOLED (1920×1080) display (441ppi);
  • Batteria: 2,600 mAh;
  • Connettività: WiFi a/b/g/n/ac (HT80), GPS/GLONASS, NFC, Bluetooth 4.0 (BLE);
  • Dimensioni: 136.6 x 69.8 x 7.9 mm, 130g;
  • Peso: 130 gr;
  • Memoria: “GB LPDDR3 RAM 2GB, micro SD fino a 64 GB;
  • Capacità di memoria: 16 /32 /64 GB;
  • Sensori: Accelerometro, RGB Light, Digital compass, Prossimità, Gyro, Barometro, IR Gesture, Temperatura e umidità;
  • Audio: Codec MP3, AMR-NB-WB, AAC/AAC+/eAAC, WMA, OGG, AC-3, apt-X;
  • Video: Recording & PlayBack;
  • Camera: Posteriore da 13 MP AF Camera con Flash e Zero Shutter Lag, BIS;
  • Camera: Frontale da 2 MP , Full HD recording @30fps con Zero Shutter Lab Bis;
  • Sistema Operativo: Android 4.2.2 Jelly Bean;
  • Rete: 3G (HSPA + 42Mbps): 850/900/1900/2100 Mhz;
  • Rete: 4G (LTE Cat 3 100/50Mbps).

Da evidenziare che sono previsti due processori diversi a seconda dei mercati: 1,9 GHz quad-core oppure 1.6 GHz octa-core. L’attesa maggiore era rivolta verso alcune innovazioni come la funzione del riconoscimento del movimento degli occhi. È stata fatta una dimostrazione durante la demo, e consente di fare due cose: mentre si guarda un video, se si sposta lo sguardo questo si ferma, per ripartire quando si torna con gli occhi sullo schermo. La seconda funzione consente di scorrere le pagine del browser o le email. La fotocamera frontale riconosce gli occhi come punto di appoggio, poi il movimento è dato dal polso.

L’altra innovazione è sulle due fotocamere, che permettono di realizzare foto e video contemporaneamente, consentendo alle istantanee di essere integrate e composte come si vuole nella stessa foto. Tra le 12 modalità di scatto c’è anche Drama Shot, che consente di riprodurre immagini in movimento in un’unica foto. Inoltre, è presente Sound & Shot, che registrando un suono o una voce durante lo scatto, questi vengono abbinati all’immagine. Un’altra funzione innovativa è il traduttore automatico.

Si chiama S Translator e funziona per 9 lingue compreso l’italiano. Si scrive il testo in una lingua e si chiede che venga tradotto in un’altra lingua. Schiacciando un tasto la traduzione viene anche letta dal telefono utilizzando il riconoscimento vocale. Sul Galaxy S4 sono presenti nuovi sensori che consentono di monitorare la temperatura e l’umidità. Inoltre, inserendo alcuni dati giornalieri, tiene sotto controllo il diario alimentare dell’utente, può contare i passi giornalieri, registrare l’esercizio fisico e le ore di sonno.

Quando arriva da noi? Il nuovo Samsung Galaxy S4 sarà messo in vendita a partire dalla fine del prossimo Aprile in 55 paesi, Italia compresa. Non si conosce ancora il prezzo, ma probabilmente non sarà molto diverso da quello dell’attuale Galaxy S3, tra i 500 e i 600 euro a seconda delle versioni. Sarà proposto in due colorazioni: Black mist e White frost.

One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti