Caricamento in corso...
iPhone

Prezzo iPhone 7 nel mondo, l’Italia è tra le più costose

L’Ungheria è il paese più costoso al mondo per comprare il nuovo iPhone 7: i suoi abitanti pagano fino al 44% in più rispetto ai cittadini degli Stati Uniti per il modello entry-level. Subito dopo in questa speciale classifica si piazza l’Italia.

Il prezzo dell’iPhone 7 in Italia è aumentato di 70 euro rispetto allo scorso anno, anche se la memoria del modello base è stata aumentata a 32 GB (con l’iPhone 6s era 16GB). Negli ultimi anni il prezzo era rimasto stabile, se non in lieve calo.

Nonostante l’aumento dei prezzi, uno dei paesi più convenienti per comprare l’iPhone 7 in Europa è il Regno Unito. Ad ogni modo, noi europei dobbiamo affrontare i prezzi più alti al mondo per gli ultimi telefoni di Apple: dopo l’Ungheria, in cui l’iPhone 7 si vende a 256.000 fiorini (826 euro), ci sono l’Italia con 799 euro e la Norvegia. Il costo è di centinaia di euro superiore rispetto agli americani: negli Stati Uniti, lo stesso modello da 32GB costa 649 dollari (576 euro) e in Canada 899 dollari canadesi (611 euro).

costo iphone 7 nel mondo

Tuttavia, il quadro si complica leggermente per via delle tasse sulla vendita. I prezzi di Apple in Europa includono l’IVA, ma i prezzi negli Stati Uniti e in Canada non comprendono tasse a causa delle variazioni stato per stato. Lo stato di New York, ad esempio, si prende l’8.875%, dunque l’iPhone 7 avrà un costo di oltre 700 dollari, ma in altri stati non vi è alcuna imposta sulle vendite.

Naturalmente, le differenze paese per paese si basano su numerosi fattori, a cominciare dai tassi di cambio che possono fluttuare, passando per imposte locali, costo del business e tutto il resto, che influenzano il prezzo di vendita finale.

Ecco una ripartizione del costo di iPhone 7 e iPhone 7 Plus in tutto il mondo, con i dati presi dai negozi online di Apple di questi paesi. Se non vengono incluse o specificate imposte sui siti web di Apple, i paesi sono contrassegnati con un asterisco.

grafico-1j

Quanto costano l’iPhone 7 e iPhone 7 Plus in tutto il mondo?

La maggior parte dei paesi europei hanno avuto un aumento dei prezzi: l’iPhone 7 nel Regno Unito è in crescita dell’11% e in Irlanda del 22%, ad esempio. Ma dall’altra parte del mondo non va meglio: il costo di un iPhone 7 in Nuova Zelanda è aumentato invece del 16%.

Ma non è detto che sia così in tutto il mondo: il prezzo che ci si può aspettare di pagare per un iPhone 7 è, infatti, diminuito in diversi paesi, tra cui Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Hong Kong, Giappone e Cina, anche se il cambiamento è relativamente piccolo. In Russia e in Messico, il calo dei prezzi è più significativo: è sceso rispettivamente del 5% e del 4,5%.

I pre-ordini per l’iPhone 7 e 7 Plus sono partiti online in 31 paesi. Molti modelli sono già in forte domanda, e stanno spingendo in avanti le date di spedizione previste sul sito web di Apple.

Ad esempio, le spedizioni dovrebbero iniziare il 16 settembre, ma nel sito web di Apple del Regno Unito l’iPhone 7 Plus nero viene segnalato come in spedizione a partire dal mese di novembre già poche ore dopo che gli ordini iniziassero.

La variazione di prezzo dell’iPhone 7 Plus da 32 GB è simile, anche se, ancora una volta, i confronti non sono precisi al 100% a causa delle imposte sulle vendite.

Questo non significa necessariamente che dovreste comprare l’iPhone 7 quando fate scalo a Dubai. Anche se vi trovate in uno stato senza l’imposta sulle vendite, sarete tenuti a pagare l’IVA al ritorno in Europa. Come se non bastasse, i precedenti modelli di iPhone in vendita negli Stati Uniti erano parzialmente incompatibili con tutte le frequenze di rete utilizzate da noi. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti